Marco

novembre 7, 2007 on 7:47 pm | In Dicono di me
| No Comments

Ciao Manù, volevo dirti……………
grazie…per avermi fatto capire cosa significa veramente cercare se stessi.
La mia abbuffata di libri sull’argomento non vale un minuto del tuo consulto.
Ieri sera hai semplicemente aperto stanze che mi appartengono e che non conoscevo: stanze ricche di luce e ben arredate; stanze scure, sporche, imbrattate…ma comunque mie.
Adesso, forse, capisco perché sto pagando così tanto di I.C.I…… E’ un’ICI un po’ diversa, fatta di dubbi, di inquietudini, di rimorsi, di insoddisfazioni… sicuramente più pesante di quella che si paga in euro… Come dicevi ? La mia pianta natale, le mie piazze, le mie strade, i miei bivi…
Certo è da stupidi, vedere dall’alto una città così completa e ostinarsi a passare sempre per le stesse strade, senza mai visitarla e conoscerla del tutto: andare a ristorarsi presso un bel parco; andare in una borgata e capire perché lì la gente è schivata da tutti.
Ci vuole coraggio ad entrare in queste borgate ! Ma ieri mi hai fatto capire che anche lì devo cercare le mie origini…
Ringrazio Qualcuno per aver conosciuto la tua Anima, semplice, umile, disponibile e soprattutto ricca di…te stessa.
E adesso, Manù, sta a me…ma stai sicura che ti cercherò ancora.
Ti ringrazio, Marco


Comments

comments

No Comments yet »

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Leave a comment

XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 


Entries and comments feedsfeed Valid XHTML and CSS. ^Top^
29 queries. 0,378 seconds.
Made with ♥ by Alessio
Alessio Filipponio on Linkedin

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. maggiori informazioni

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.

Chiudi