Posta elettronica

dicembre 3, 2009 on 8:46 pm | In Voglia di cambiare
| No Comments

veronicadivorzio.jpg


I nomi li ho cancellati volutamente, ma ho lasciato il mio di nome e la data in
cui nella posta elettronica ho scambiato delle opinioni con altre persone…..cosi
chi ha da ridire degli astrologi puo’ verificare che a volte ci pigliamo
anche….…Vedi lo scambio affettuoso Fini-Berlusconi dei primi di dicembre 2009

Da: Badiali Emanuela
Inviato: giovedì 26 novembre 2009 11.27
A: M……. R…………; G……… P……; M…. I….; M……….C…..@b…..it; M…. Cl…..; L….. L……..; O…..
L…..; T…. F…..; Sa….. F….; G…… L……; T……. L…..; D……..R….@ag…….it; O…. S…..
Oggetto: R: Vergogna!!!! Per alcune cose, non per altre !!!!!!
Priorità: Alta

E invece parola d’astrologa…….il Caro paga e non solo, perché nel 2010….dovra’
vedersela anche con gli “amici” oltre che con i famigliari.
Tempi duri…..anche se se la ride sempre!!!!Forse è la plastica che ormai lo fa
solo ridere, ma c’è poco da ridere ormai….e non solo per noi…..finalmente anche
per lui……….vogliamo vede’……anche perché…eviti eviti…. ma poi prima a poi c’è un
cetriolo per tutti…..anche se magari a lui è piu’ delicato!!!!!
Scusate lo sfogo…….!!!! E anche se il Cavaliere ha dato dati sbagliati alle
masse….anche noi addetti ai lavori abbiamo le nostre Spie…..eheheh
manu’…….Emanuela Badiali….

________________________________________
Da: Ma….. R….
Inviato: giovedì 26 novembre 2009 11.18
A: Gi….. P……a; M……. Io…..; MARIA….C…..@banca……it; Mu….. Cla…; Le…e Lor….; On….
Li….; T…… F….a; Badiali Emanuela; S….. Fr….; Gat….. Lu……; T…. Lucia; D……..R…..@agenene.it;
Ott…. Sim…..
Oggetto: Vergogna!!!! Per alcune cose, non per altre !!!!!!

3 Milioni e mezzo come assegno di mantenimento a Veronica invece sono
eccezionali !!!!!!!!!!!!

La richiesta di Veronica:
tre milioni e mezzo al mese
Il premier avrebbe rifiutato, offrendo 200mila euro «trattabili» fino a 300mila

Quarantatré milioni di euro l’anno, poco più di tre milioni e mezzo al mese. E’
l’assegno di mantenimento che Veronica Berlusconi avrebbe chiesto nell’ambito
del ricorso di separazione con addebito presentato all’inizio del mese nei
confronti del presidente del Consiglio. Silvio Berlusconi ( nella foto, sullo
sfondo il viso di Veronica ) avrebbe rifiutato, offrendo 200 mila euro
«trattabili» fino a 300 mila.

GLI ACCORDI – «Fonti vicine al premier fanno presente che sarebbero già stati
versati a Veronica tra i 60 e i 70 milioni di euro… Sempre secondo
indiscrezioni Berlusconi si era detto disponibile a lasciare alla moglie Villa
Belvedere, la residenza di Macherio in cui vivono Veronica e i figli, gli arredi
compresi».

SEI VOLTE DINHO – La separazione da Veronica Lario potrebbe costare a Silvio
Berlusconi 6 volte l’ingaggio di Ronaldinho (che si aggira intorno ai 7 milioni
netti a stagione) e un terzo del monte ingaggi di tutto il Milan (che si attesta
sui 125,5 milioni totali annui). L’avvocato della Lario, Maria Cristina Morelli,
intanto si trincera dietro uno stretto riserbo. Sempre per fare un paragone
calcistico, il quarto portiere del Milan, Flavio Roma, ha un ingaggio di 400
mila euro all’anno.

IL LEGALE DEL PREMIER: RISERVATEZZA – «È una separazione che va trattata con la
riservatezza necessaria, come deve avvenire in tutte le separazioni. E trovo
disdicevole che escano queste notizie. Non ho nulla da aggiungere, se non che mi
dispiace per loro: questo genere di notizie non giovano ad arrivare ad una
separazione consensuale». Così Ippolita Ghedini il legale matrimonialista,
sorella del parlamentare e avvocato del premier Niccolò, che assiste Silvio
Berlusconi nella causa di separazione dalla moglie Veronica Lario, commenta
quanto pubblicato dal Corriere della Sera. A tuttora non è noto in quale
tribunale sarebbe stato depositato il ricorso di separazione dai legali di
Veronica dato che sia a quello di Milano sia a quello di Monza non risulta alcun
deposito. Invece, secondo quanto riferisce all’ Ansa chi è vicino a Veronica
Lario, la signora intende mantenere ancora la linea del silenzio sulla vicenda
tant’è che non vuole nè confermare nè smentire l’eventuale deposito dell’atto e
le eventuali trattative in corso.

Comments

comments

No Comments yet »

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Leave a comment

XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 


Entries and comments feedsfeed Valid XHTML and CSS. ^Top^
29 queries. 0,680 seconds.
Made with ♥ by Alessio
Alessio Filipponio on Linkedin

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. maggiori informazioni

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.

Chiudi