I quattro figli e il giudizio frettoloso

ottobre 20, 2011 on 6:17 pm | In Affinita' d'anima, Amici, Cose carine, Emozioni, Evoluzione
| No Comments

Un uomo aveva quattro figli. Egli desiderava che i suoi figli
imparassero a non giudicare le cose in fretta, per questo, invitò
ognuno di loro a fare un viaggio, per osservare un albero, che era
piantato in un luogo lontano. Il primo figlio andò là in Inverno, il
secondo in Primavera, il terzo in Estate, e il quarto, in Autunno.
Quando l’ultimo rientrò, li riunì, e chiese loro di descrivere quello
che avevano visto.
Il primo figlio disse che l’albero era brutto, torto e piegato.
Il secondo figlio disse invece che l’albero era ricoperto di gemme
verdi e promesse di vita.
Il terzo figlio era in disaccordo; disse che era coperto di fiori,
che avevano un profumo tanto dolce, ed erano tanto belli da fargli dire
che fossero la cosa più bella che avesse mai visto.
L’ultimo figlio era in disaccordo con tutti gli altri; disse che
l’albero era carico di frutta, vita e promesse.

L’uomo allora spiegò ai suoi figli che tutte le risposte erano esatte
poiché ognuno aveva visto solo una stagione della vita dell’albero.
Egli disse che non si può giudicare un albero, o una persona, per una
sola stagione, e che la loro essenza, il piacere, l’allegria e l’amore
che vengono da quella vita può essere misurato solo alla fine, quando
tutte le stagioni sono complete.

Se rinunci all’inverno perderai la promessa della primavera, la
ricchezza dell’estate, la bellezza dell’autunno. Non lasciare che il
dolore di una stagione distrugga la gioia di ciò che verrà dopo. Non
giudicare la tua vita in una stagione difficile. Persevera attraverso
le difficoltà, e sicuramente tempi migliori verranno quando meno te lo
aspetti!
Vivi ogni tua stagione con gioia.

La Scuola Astravidya di Perugia

ottobre 17, 2011 on 10:25 am | In Affinita' d'anima, Amici, Astrologia, La Bacheca
| No Comments

La Scuola Astravidya di Perugia riprende le attività e i corsi in aula e per corrispondenza:
1. Triennio di formazione astrologica. 2. Corso di Specializzazione in Astrologia karmica. 3. Corsi di Counselling astrologico per professionisti. 4. Corsi di Supervisione astrologica per studenti in formazione e professionisti. 5. Seminari tematici, teorico-esperienziali. 6. Conferenze.
Il Corso triennale è aperto a tutti; per la rigorosità e l’elevato standard dell’iter formativo, è adatto a qualsiasi indirizzo astrologico. Include tra l’altro: background astronomico e storico, tecniche, principi filosofici e cosmologici, funzioni di teoria-pratica-esperienza astrologica, anche contemporanea. L’obiettivo è di offrire ai discenti una preparazione professionale di livello superiore. Come strumenti di facilitazione, oltre ai sussidi usuali, vi saranno proiezioni, computer grafica, video, audio, CD, DVD e registrazioni digitali delle lezioni. Possono accedere ai Corsi di specializzazione di Supervisione e di Counselling astrologico anche candidate/i provenienti dalle Scuole riconosciute dall’Associazione Jayavidya, dal C.I.D.A. e dalla F.A.S. Ai pre-iscritti sono state già inviate le schede di pre-valutazione delle attitudini
L’alta qualità dell offerte formative ci ispira a chiedervi la condivisione nei modi e nei tempi che più vi aggradano. Grazie. Per notizie più dettagliate e per i moduli d’iscrizione, aprire il link http://www.jayavidya.org/corsoAstrologiaKarmica.html
Informazioni: Meskalila Nunzia Coppola. associazionejayavidya@gmail.com

Steve Jobs

ottobre 6, 2011 on 6:34 pm | In Affinita' d'anima, Aforismi, Emozioni
| No Comments

Ricordarsi che morirò presto è il più importante strumento che io abbia mai incontrato per fare le grandi scelte della vita. Perché quasi tutte le cose – tutte le aspettative di eternità, tutto l’orgoglio, tutti i timori di essere imbarazzati o di fallire – semplicemente svaniscono di fronte all’idea della morte, lasciando solo quello che c’è di realmente importante. Ricordarsi che dobbiamo morire è il modo migliore che io conosca per evitare di cadere nella trappola di chi pensa che avete qualcosa da perdere. Siete già nudi. Non c’è ragione per non seguire il vostro cuore. (S. Jobs)


Entries and comments feedsfeed Valid XHTML and CSS. ^Top^
32 queries. 0,557 seconds.
Made with ♥ by Alessio
Alessio Filipponio on Linkedin

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. maggiori informazioni

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.

Chiudi