Segni come, case dove, pianeti cosa

giugno 6, 2012 on 4:18 pm | In Astrologia, Miei Articoli, Oroscopo, Pratica Astrologica
| No Comments

In astrologia tutto si legge simbolicamente e vorrei qui spiegare un poco come si legge un tema natale. Tutto il grafico prende i 12 segni dello zodiaco. Anche il nostro quindi, naturalmente. Ma solitamente sentiamo dire “Di che segno sei?”. Questa è una cosa che sappiamo tutti. Ma forse non sappiamo che il nostro segno solare è dove cade il Sole nel momento della nostra nascita. Se cade in Toro o in Gemelli è li che si pone il nostro Sole. Nei 30 gradi di quel determinato segno. Ma quel segno ci dirà anche come quel Sole si svilupperà. Si tingerà dei colori stagionali del segno facendo un Leone di agosto alla ricerca di quella solarità  e luce che ha trovato nel giorno della sua nascita e un Capricorno di dicembre più schivo e riservato poiché è venuto al mondo con il freddo invernale. Nel tema natale abbiamo le 12 case che partono con il segno Ascendente. Anche questo spesso è un dato che le persone conoscono e che si ricava con l’ora e la località di nascita. Le case sono le esperienze che dovremmo fare, il nostro percorso, il nostro cammino evolutivo per diventare esseri completi.

Allo stesso modo le nostre case ci segnaleranno dove dovremo fare quell’esperienza. Se il nostro Sole cade nella nostra 7 casa (bilancia) sarà nei rapporti, nelle unioni, dello scambio con l’altro che troveremo il senso della nostra essenza o per esempio diventeremo dei coach di coppia, degli avvocati divorzisti, degli psicologi di terapia familiare….o un’astrologa specializzata nei rapporti di coppia. I pianeti simboleggiano cosa. Il Sole sempre per fare un’esempio simboleggia il mio Io ma anche il mio progetto personale di vita, cosa devo diventare visto che me lo sono scelto incarnandomi in quel momento. Cosa devo portare come contributo al mondo e se il mio Sole è nel segno dei Gemelli ho già, in un certo senso, un destino segnato. Devo lavorare nel mondo intellettivo, nel mondo delle idee e scambiare il più possibile come il Signore del mio segno Mercurio con i suoi calzari alati faceva dal Cielo all’Ade comunicando con tutti gli Dei dell’Olimpo.          

Comments

comments

No Comments yet »

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Leave a comment

XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 


Entries and comments feedsfeed Valid XHTML and CSS. ^Top^
31 queries. 0,372 seconds.
Made with ♥ by Alessio
Alessio Filipponio on Linkedin

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. maggiori informazioni

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.

Chiudi