Io chi sono?

ottobre 14, 2017 on 7:45 am | In Affinita' d'anima, Amici, Astri, Astrologia, Donne, Emozioni, Evoluzione, Pensieri, Segni zodiacali, Voglia di cambiare
| No Comments

di Laura Primavera Palaia

“I corpi celesti non sono da cercare in alcun luogo esterno a noi: il cielo, infatti, e’ tutto dentro di noi, che abbiamo in noi il vigore del fuoco, e origine celeste. Prima di tutto la Luna: che cos’altro significa in noi, se non il continuo movimento del corpo e dell’anima? Marte, poi, indica la prontezza; Saturno, invece, la lentezza. Il Sole significa Dio, Giove la legge, Mercurio la ragione, Venere l’umanità.”
Scriveva Marsilio Ficino al giovane Lorenzo De’ Medici nella sua grande opera “De vita” approfondiva ancora…
“In verità proprio per questo soprattutto sei fatto dalla natura, per quello che, fin dai tuoi più teneri anni fai, parli, immagini, desideri, sogni, imiti; per quello che tenti più frequentemente, che più felicemente compi, in cui fai grandissimi progressi, di cui soprattutto ti diletti, che trascuri o abbandoni malvolentieri. Questo e’ certamente ciò per cui il cielo e il reggitore del cielo ti hanno generato. Sosterrà dunque ciò che avrai intrapreso e sara’ favorevole alla tua vita finché tu seguirai gli auspici del signore della tua genitura, soprattutto se e’ vera quella dottrina platonica, in cui si trova d’accordo tutta l’antichità, che per ciascun uomo che nasce c’è, destinato proprio dalla sua stella, un Dei-mone custode della sua vita, che lo aiuta proprio nel compito cui i celesti l’hanno destinato alla nascita. Pertanto, chiunque cercherà di conoscere il suo ingegno attraverso gli indizi che abbiamo detto ora, troverà qual e’ la sua attività naturale e avrà trovato al tempo stesso la sua stella e il suo Dei-mone. E seguendo i loro disegni opererà con buona fortuna e vivrà felicemente, altrimenti e sperimenterà una fortuna avversa e sentirà il cielo nemico. ”

Dalla visione classica , Marsilio Ficino fa riferimento al genio del pianeta che nel tema natale rappresenta La guida Interiore, il proprio Sé.. Il Daimon custode del “progetto divino” della propria vita.
In questa splendida visione che é alla base di tutto il ri-nascimento, ognuno diventa protagonista e artefice del proprio destino, capace di ri-nascere dal proprio seme-anima per fiorire alla bellezza più sfolgorante dell’Essere quando vibra con la potenza e “la presenza” dello Spirito.
Si affinché il fuoco dello spirito trasformi, realizzi e faccia evolvere su ogni piano l’Anima incarnata nella materia.
Nel pensiero di Ficino, l’Anima è fondamentale quanto lo Spirito, la forza celeste capace di fecondare la nostra vita agisce in completa fusione con l’Anima incarnata sul piano fisico e psicologico. Ancora l’alchimia dell’acqua e del fuoco, maschile e femminile, luce e tenebra e la necessità di partire da.. L’unità.
C’è quindi una piena responsabilità di operare il libero arbitrio nel proprio destino : “E seguendo i loro disegni opererà con buona fortuna e vivrà felicemente, altrimenti sperimenterà una fortuna avversa e sentirà il cielo nemico”. Perché il primo passo per rendere la propria Vita un capolavoro, è quello di cercare in ogni istante di Essere al meglio chi veramente siamo, indagando la nostra più profonda e luminosa natura (il progetto dell’intero tema natale con il Sole che fa luce su ogni aspetto).

Non serve a nulla deprimersi, combattere, ribellarsi alla propria Vera Natura o invidiare la vita altrui, bisogna necessariamente impegnarsi a conoscere la nostra più intima Essenza cristallizzata nell’energia di un istante celeste. Il Sole come luce verso la quale l’anima si erge, lavorando per non tradire alcuna parte di sé, liberandola da ogni ombra.
La libertà di Essere chi veramente siamo non può realizzarsi senza la fatidica domanda: IO CHI SONO?

Possiamo vivere in luce o nelle tenebre della nostra ombra,sta qui la nostra scelta, ma la nostra anima continuerà ad essere un seme pronto a svilupparsi e Fiorire che semplicemente rischiamo di non far giungere al frutto.
Non sarebbe un peccato!!??
Amo così tanto la visione ficiniana della astrologia che diviene culla della moderna psicologia del profondo, tanto da provocarmi emozioni così intense e potenti da sindrome di Stendhal.. Perché riaccende in me le sue radici imbevute di sapere universale e del luminoso pensiero classico, mitologico, psicologico… Perché il viaggio che porta alla scoperta di sé vale una vita intera di ri-nascita ed é una grande avventura che chiede solo di realizzare la propria maternità-matrice-seme.. Ciò che abbiamo scelto di Essere.
Senza scomodare il pensiero orientale possiamo andare alle radici della nostra grandezza occidentale, di Italiani.. dotati del Genio Ri-nascimentale, di cui, come diceva Hillman, dovremmo più di tutti comprenderne e riconoscerne la grandezza psichica, con il fine supremo di essere il più possibile fedeli alla nostra Essenza-anima. Portiamo nel nostro inconscio razziale il potere della bellezza e dell’agire attraverso opere di infinito valore estetico , costantemente sotto ai nostri occhi, generate dalla visione del cuore, quando questo é connesso alla magnificenza dell’Anima del Mondo.

https://www.facebook.com/ladyspring.laura

https://www.facebook.com/LauraPrimaveraPalaia/

https://www.facebook.com/sentierodiprimavera/

Comments

comments

No Comments yet »

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Leave a comment

XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 


Entries and comments feedsfeed Valid XHTML and CSS. ^Top^
31 queries. 0,337 seconds.
Made with ♥ by Alessio
Alessio Filipponio on Linkedin

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. maggiori informazioni

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.

Chiudi