Siccome ne sto sentendo di tutti i colori in questi giorni

settembre 24, 2017 on 7:58 am | In Affinita' d'anima, Amici, Astrologia, Emozioni, Evoluzione, Pensieri, Pratica Astrologica, Voglia di cambiare
| No Comments

di Irene Zanier

Siccome ne sto sentendo di tutti i colori in questi giorni, tipo:

* interpretazioni horror di temi natali
* transiti nefasti da esorcizzare dietro pagamento
* posticipazione del momento della presa di una decisione che riguarda la coppia perché il coniuge comunque morirà
* diagnosi psichiatriche sulla base di elementi fantasiosi del tema natale
* proposte di collaborazione a riviste “rivoluzionarie” che nasceranno nell’immediato futuro e che daranno nuovo lustro alla materia
* nascita di gruppi astrologici per assemblare persone bisognose di conforto, attratte dall’idea del consulto gratuito

mi preme davvero dire la mia (l’eclisse parziale di Luna del 7 attiverà la mia Luna natale congiunta al nodo) e dare alcuni consigli di sopravvivenza in mezzo alle tante proposte, in modo da evitare quelle malsane.

– non affidatevi a chi non mostra la faccia o usa pseudonimi, qui su FB come altrove nel web.Questa è già una indicazione perché non c’è nulla di compromettente nel praticare l’astrologia. Chi accampa scuse di aver bisogno dell’anonimato per proteggere la professionale principale non ve la sta raccontando giusta. E in questo possono essere testimoni, ad esempio, Grazia Bordoni e Paolo Crimaldi che, nonostante abbiano (e abbiano avuto, nel caso di GraZia) una professione principale nell’insegnamento, nella pratica astrologica usano e hanno sempre usato il proprio nome e cognome. Sempre. (non vi taggo per non invadere la vostra bacheca)

– idem per i siti di astrologia che non riportano il nominativo di nessun astrologo, ma che parlano di gruppi di persone appassionate della materia disposte a leggervi il tema natale (ma non si sa minimamente chi siano: dietro potrebbero esserci anche Piero Angela e il CICAP che studiano le vostre richieste per farne un libro sull’idiozia dell’astrologia)

– non esiste l’interpretazione del tema gratuita, o meglio… accade ogni tanto, ma è un dono che l’astrologo può fare a sua discrezione (quindi non è obbligatorio) quando ne ha voglia. Oppure può esserci gratuità nel caso in cui l’interprete sia studente tirocinante (ma ve lo dirà).
Qualsiasi altro artificio (offerta libera, primo consulto gratuito, e simili) va valutato con molta attenzione. Vale sempre l’adagio di chiedersi perché l’altra persona (specie se sconosciuta) dovrebbe regalarvi qualcosa. A che titolo, perché siete anime speciali? 😉 Perché soffrite?
Va da sé che se siete alla ricerca di consulti gratuiti è come se cercaste di racimolare pareri sul perché l’impianto elettrico di casa non funziona o su come arredare il soggiorno. Il tutto nella pretesa di gratuità.

– non tutti gli astrologi fanno letture del tema natale. Ad alcuni non interessa perché considerano l’astrologia materia di studio e approfondimento, oltre che strumento di conoscenza di sé.
Ergo l’astrologo non è investito di nessuna missione divina e quello che fa, quando decide di farlo, è solo mettere le proprie competenze a servizio degli altri. Come il panettiere. Come l’idraulico, l’elettricista, il meccanico.

– non esiste il destino, o meglio, non nel modo che si intende nella maggior parte dei casi. Ed è ovvio che se pensate esista un destino e che non sia modificabile, allora è anche inutile che chiediate all’astrologo di predirlo. (Ascoltate Samarcanda di Vecchioni). Anzi, se pensate che esista un destino immodificabile lasciate perdere assolutamente qualsiasi materia “occulta” e dedicatevi alla coltivazione del presente, della vita e dei rapporti umani: ne guadagnerete in salute psichica.

– non c’è nessun motivo valido al mondo per chiedere a sconosciuti la data della vostra morte. Oppure fate come Fernando Pessoa e studiate da soli l’astrologia e fate i vostri conti, senza delegare ad altri un potere del genere. E fatelo solo per voi stessi, non per altri. Perché siamo umani e non c’è niente di più deleterio dell’ansia prodotta da una profezia. Testimone Paolo Villaggio.

– non esiste karma pesante, karma sporco, karma di merda come comunemente viene inteso: capirete anche voi che ipotizzare il karma di merda significa aprire la porta a chi vi propone dei modi di ripulire e di “evolvere” e, a meno che non abbiate a che fare con un percorso iniziatico strutturato che vi permette di accumularne di meno, illudersi di ripulirsi mentre si vive, immersi nelle proprie nevrosi, è come sperare di pulirsi i vestiti in una latrina pubblica frequentata anche dagli animali.

E no, nemmeno il percorso iniziatico è gratuito. Anzi, di solito è molto molto costoso in termini di sacrifici.

Come leggevo proprio oggi sulla bacheca di uno psicoterapeuta che stimo molto, mantenere la salute psichica e fisica è questione di vigilanza e attenzione. Fate attenzione.

https://www.facebook.com/lunastrologica/

https://www.astrologiaimmaginale.com/

 

Se segui il dharma, avrai un buon karma

settembre 21, 2017 on 6:35 am | In Affinita' d'anima, Amici, Amore, Corpo-Spirito, Emozioni, Evoluzione, Olistico, Pensieri, Spirito-Corpo
| No Comments

di Angela Arcarola

Se segui il dharma, avrai un buon karma.
Karma deriva dal termine sanscrito karman, che si può tradurre con “creare qualcosa agendo”.
In pratica, la parte non necessariamente visibile delle nostre azioni crea il nostro destino.
Anche “Dharma” è una parola sanscrita e significa “obbligo morale, verità”, “come le cose sono” o “come le cose dovrebbero essere”.
I concetti di karma e dharma esprimono il cardine della Legge di compensazione: si raccoglie quello che si semina.
“Ogni azione, ogni pensiero, raccoglie i corrispondenti frutti.
La sofferenza umana non è un segno della collera di Dio, o della Natura, verso l’umanità: è piuttosto un segno dell’ignoranza della legge divina da parte dell’uomo”, afferma Paramhansa Yogananda in “Come creare il proprio destino”.
Rudolf Steiner, nelle sue “Considerazioni esoteriche su nessi karmici”, fa l’esempio di un uomo che decide di costruirsi una casa per andarci a vivere; quando è pronta va ad abitarci.
Se a quel punto non ricordasse più di aver voluto quella casa e dentro quelle mura ora si sentisse stretto, rimane sempre il fatto che, dentro la sua abitazione sarà libero di vivere come vuole, in modo saggio oppure in modo dissoluto.
Quelle libere scelte contribuiranno non solo a costruire nuovo karma individuale ma – secondo la Scienza dello Spirito – si inscriveranno anche nel karma della Terra che, a sua volta, contribuisce a preparare il futuro dell’umanità.
Non tutti sanno però che il nostro karma può arrivare anche dal futuro.
Spiega Fausto Carotenuto:
“Le singole esperienze della vita servono per sviluppare la nostra capacità di amare e far crescere lo Spirito; il karma serve per “compensare” le azioni del passato, ma una parte delle situazioni in cui ci troviamo è necessaria per prepararci in modo specifico ai compiti che attendono la nostra anima e il nostro Spirito in questa o altre vite.
E’ lo stesso principio per cui un genitore fa – oggi – studiare una lingua straniera al figlio: così – un domani – avrà già consolidato una competenza che gli sarà utile; ovviamente con il karma si tratta di sviluppare, consolidare qualità dello Spirito”.
“Ci sono le onde e c’è il vento, ci sono le forze visibili e quelle invisibili.
Ognuno ha questi stessi elementi nella sua vita, il visibile e l’invisibile…

Theodor Adorno

settembre 18, 2017 on 7:17 pm | In Aforismi, Amici, Emozioni, Evoluzione, Olistico, Pensieri, Spirito-Corpo, Voglia di cambiare
| No Comments

Theodor Ludwig Wiesengrund-Adorno (Francoforte sul Meno, 11 settembre 1903– Visp, 6 agosto 1969) è stato un filosofo, musicologo e sociologo tedesco

La libertà non sta nello scegliere tra bianco e nero, ma nel sottrarsi a tale scelta

dal mio amico Diinabandhu

https://www.facebook.com/diinabandhu/posts/1291179714338072?pnref=story

Quanto durerà l’eclissi del 21.8.2017

agosto 21, 2017 on 12:00 pm | In Affinita' d'anima, Amici, Astri, Astrologia, Informazioni, Oroscopo, Pratica Astrologica
| No Comments

a cura del Centro Studi Astrologici Dikte

Quanto durerà l’eclissi e chi potrà vederla dal vivo


Negli Stati Uniti l’eclissi totale di Sole durerà 92 minuti e attraverserà 14 stati (Oregon, Idaho, Montana, Wyoming, Nebraska, Kansas, Missouri, Illinois, Kentucky, Tennessee, Georgia, Nord Carolina, Sud Carolina e Capo Verde), con il cono d’ombra della Luna che si sposterà da Ovest ad Est a una velocità di 43 km al minuto. L’oscuramento completo però sarà visibile solo per 2 minuti e 40 secondi circa per ogni località in cui passerà. Il luogo in cui durerà di più, 2 minuti e 41,6 secondi, è l’area di Makanda Township, a sud di Carbondale, Illinois.

 

Corso Intensivo di Geomanzia

gennaio 4, 2017 on 6:00 am | In Affinita' d'anima, Amici, Corsi, Donne, Emozioni, Evoluzione, La Bacheca, Olistico, Voglia di cambiare
| No Comments

Corso intensivo di due giorni

21 e 22 Gennaio 2017

ultimo giorno di iscrizione al corso 16.1.2017

 

* Storia e Origini,

* Struttura metafisica del sistema e dei tetragrammi

* Le 16 figure geomantiche e la loro natura simbolica ed archetipica

* Come si calcola e crea lo scudo geomantico e sistemi di tiraggio

* Metodo di interpretazione Classico

* Metodo di interpretazione Astrologico

 

Io la definisco “la Terra specchio del Cielo”, infatti è anche chiamata “astrologia terrestre”.

 

La Geomanzia è uno dei più antichi sistemi divinatori, parte integrante della tradizione esoterica, astrologica e cabalistica. Fonda il suo immenso valore universale e mantico dall’osservazione delle Stelle in rapporto agli eventi terrestri e mette l’uomo al centro, specchio e ricercatore dell’armonia.

 

E’ un sistema divinatorio semplice e insieme potentissimo, una vera arte matematica. La geomanzia interagisce con il geomante con un linguaggio simbolico atavico e ancestrale, fatto di geometria e forma, che risiede nella parte più profonda della nostra psiche, quello che Jung definiva “inconscio collettivo” e attraverso il quale questa antichissima arte è in grado di stimolare l’intuito con interpretazioni chiare e nette.

 

I nostri corsi intensivi, divisi in 6 sessioni, tutte svolte in due giorni, comprenderemo prima di tutto quale è il potenziale che si racchiude in questa antica arte divinatoria.

 

Lo faremo con la prima sessione che ci guiderà attraverso un piccolo viaggio a ritroso nel tempo, in cui ripercorreremo la storia e la tradizione geomantica, a partire dalla ricostruzione delle sue origini. Non esiste, secondo me, vera crescita senza la cura e la conoscenza delle radici e delle origini, e, mentre inizierete ad intuire la grandezza della geomanzia, man mano vi accorgerete che questo principio che è alla base della vita, vale anche per lo sconfinato potenziale oracolare ed evolutivo della Geomanzia.

 

La sessione di corso successiva si concentra tutta sulla struttura della figura geomantica come matrice del sistema. Studieremo cos’è una figura geomantica, come viene disegnata e formata da combinazioni di mono-punti e bi-punti che rappresentano l’universale simbolismo della dualità e ne descrivono le varie sfumature archetipiche e caratteristiche. Entreremo nel dettaglio dell’essenza della figura-tetragramma e ciò che costituisce la sua natura, attraverso l’osservazione delle singole 4 parti, le quali, descrivono le attribuzioni del carattere e delle finalità, in un parallelo metafisico con la psiche umana.

 

Subito dopo entreremo nel dettaglio della creazione e calcolo dello scudo geomantico. Impareremo come si forma, le sezioni di cui è composto, come si originano le varie figure e come tra loro sono collegate per concetti di ereditarietà, complementarità, opposizione, natura.

 

La sessione successiva del corso sarà molto impegnativa e ricca, visto che riguarda l’interpretazione delle singole 16 figure geomantiche. Ne studieremo singolarmente l’archetipo, e di ognuna approfondiremo la simbologia ed il significato esoterico, numerico e cabalistico, ma soprattutto energetico e psichico. Conosceremo il rapporto che crea con le altre figure e i legami che genera all’interno di uno scudo geomantico.

 

A questo punto, avremo compreso appieno il valore geomantico, resterà solo l’interpretazione.

 

Le sessioni di interpretazione della scudo geomantico sarà articolato in due parti:

la prima vi insegnerà a leggere un Tema geomantico secondo il sistema classico, quello che in realtà è meno conosciuto, almeno qui in Italia. Il corso insegnerà in che modo si analizza lo Scudo Geomantico partendo dalle origini della domanda, lo stato conscio e inconscio di chi consulta, le cause e il potenziale di cui è intrisa la “questione”, le esigenze reali dal punto di vista pratico e psicologico che animano la situazione e che porteranno potenzialmente degli sviluppi, fino alla risposta oracolare ai nostri dubbi.

 

La seconda sessione sull’interpretazione, ultima del corso, riguarda lo studio e la pratica del metodo astrologico, forse il più conosciuto, anche se, a mio parere non può essere avulso dalla lettura classica. Il metodo astrologico infatti, è sicuramente più articolato e pieno di ulteriori concetti interpretativi, soprattutto se non si conosce abbastanza il linguaggio astrologico.

 

L’unione di questi due sistemi di interpretazione geomantica, unita alla comprensione del valore simbolico, psicologico ed esoterico dell’astrologia e della geomanzia sono le basi sulle quali ho fondato la mia ricerca personale, ormai ventennale, e per questo, su richiesta di molti amici e associati ho deciso di iniziare a trasmettere la grandezza dell’Astrologia della terra a chi sente il desiderio di conoscerlo in maniera seria e approfondita e abbia voglia di espandere il suo intuito personale.

 

Corso promosso dall’associazione olistica Sentiero di Primavera di Roma, sarà curato dalla geomante Laura Primavera Palaia, che da più di 30 anni studia questo antico sistema divinatorio in parallelo con le sue attività di astrologa, floriterapista e consulente Feng Shui.”

 

LOCATION:

Presso la sede dell’associazione

Zona Colombo – Infernetto

Via Pietro Romani – Roma

 

 

INFO:

Il corso ha un costo di 100,00 euro a persona

Portando un amico si ha il 25% di sconto.

Portando due amici si ha il 50% di sconto.

Portando quattro amici, iscrizione gratuita.

 

PER ISCRIVERSI AL CORSO:

 

La quota contributiva per il corso comprende il rilascio di Attestato a tutti i soci partecipanti e dispensa didattica teorico/pratica dell’argomento trattato.

 

Chi volesse partecipare deve scrivere una mail di richiesta modulo di adesione all’indirizzo email info@sentierodiprimavera.com.

Il modulo potrà essere richiesto anche attraverso la messaggistica della pagina di facebook https://www.facebook.com/sentieroprimavera/

 

La segreteria riterrà valida l’iscrizione dopo aver ricevuto il modulo d’iscrizione debitamente compilato e gli estremi dell’avvenuta erogazione della quota di acconto, pari al 30% della quota totale.

 

Il versamento di acconto va effettuato su Postepay Evolution e/o bonifico bancario e/o paypal di cui troverete riportati i riferimenti in fondo al modulo di adesione.

 

N.B. Essendo un corso didattico e pratico è a numero chiuso al fine di permettere un’ottimale affiancamento alla formazione di ogni allievo. Saranno quindi necessariaemnte convalidate e registrate solo le iscrizioni accompagnate dalla documentazione di avvenuta erogazione dell’acconto quota, accompagnata dal modulo debitamente compilato. In caso di esaurimento dei posti sarà nostra premura comunicare la chiusura delle iscrizioni

 

Per accedere al corso è necessario essere tesserati in qualità di soci della nostra associazione, per info sul tesseramento in vigore clicca qui

 

Segreteria Associazione Sentiero di Primavera

Via Pietro Romani – 00124 Roma

Info Cellulare 389.584.2260

E-mail: info@sentierodiprimavera.com

 

Previsione Geomantica dell’anno 2017

dicembre 13, 2016 on 9:14 am | In Affinita' d'anima, Amici, Astri, Astrologia, Consulto, Donne, Emozioni, Evoluzione, La Bacheca
| No Comments
dal 15 dicembre al 28 dicembre 2016
presso l’Associazione il Sentiero di Primavera
via Pietro Romani 00124 Roma

previsioni-geomantiche-2017

PREVISIONE GEOMANTICA DELL’ANNO 2017

A partire dal 15 dicembre 2016 fino al 13 gennaio 2017 sono aperte le prenotazioni per chiunque senta il bisogno di predisporsi alle energie personali del nuovo anno, attraverso una lettura di Geomanzia Astrologica.

La previsione geomantica per il 2017 ci offrirà una profonda consapevolezza delle sfide personali dell’anno e una panoramica evolutiva sul ciclo annuale che sta per aprirsi.

Dall’interpretazione dello Scudo Geomantico dell’anno, unito alla ruota astro-geomantica con il dettaglio delle 12 case astrologiche che rappresentano i settori di vita simboleggiati, la lettura si trasformerà in un vero sentiero a tappe in cui potremo scoprire insieme quali saranno ledinamiche in gioco durante l’arco dell’anno, ma soprattutto come poterle affrontare consapevolmente dal punto di vista psicologico ed evolutivo. Tali approfondimenti sono possibili attraverso la preziosa e antichissima sinergia tra il simbolismo astrologico e quello geomantico.

La lettura passa in rassegna il simbolo e gli archetipi relativi ai campi più significativi della vita personale come: le relazioni, i legami affettivi, le collaborazioni, la soddisfazione dei bisogni fisici ed economici, le opportunità pratiche e gli sviluppi della vita professionale, il settore delle amicizie, la famiglia, i divertimenti, lo studio e il benessere, con diversi gradi di approfondimento. Sarà possibile conoscere i settori di maggior fortuna e i campi in cui il simbolo evidenzia la necessità di maturare nuove consapevolezze o mettere in atto dei cambiamenti necessari o ricercati.

L’interpretazione ha una durata di almeno 45 minuti e può essere effettuata direttamente in sede o telefonicamente.
Nel caso di letture telefoniche, il materiale grafico relativo allo scudo e alla ruota astrologica dell’anno, saranno inviate via mail o web contestualmente al giorno dell’appuntamento.

Il costo del servizio è di € 30,00 che dovranno essere versate anticipatamente. Per info 389.584.2260 – info@sentierodiprimavera.com

Vi racconto una storia

dicembre 9, 2016 on 9:21 am | In Affinita' d'anima, Amici, Astri, Astrologia, Donne, Emozioni, Evoluzione, Schifezze, Voglia di cambiare
| No Comments

di Laura Primavera Pelaia

giove-politica

Vi racconto una storia, che parla della situazione politica in vista di un prossimo transito astrologico; da astrologa spero non diventi profetica.

C’era una volta un pianeta enorme, il più grande del sistema solare.
Gli abitanti della terra lo chiamavano Giove, alcuni lo chiamavano Zeus, altri Geova e altri Dio; gli oroscopari dicevano che era solo bravo a portare fortuna, invece gli astrologi sapevano che è un grande ispiratore degli animi umani e mettevano sempre in guardia sul rischio dei suoi grandi eccessi e della sua grande potenza quando si parla di legge, politica e giustizia.

Giove ritorna in visita in ciascuna costellazione ogni 12 anni, e quando entra nel “Regno dello Scorpione”, l’umanità si trova alle prese con la condivisione delle risorse, la trasformazione delle situazioni, il bisogno di denaro e gli eccessi di potere.

Ai fini della nostra storia è necessario fare un salto indietro nel tempo, anzi due, precisamente 24 anni fa, quando il “Buon” Giove, travestito da Scorpione, scese sulla terra, anzi, sull’Italia, nel 1994. In quel tempo aveva trovato come al solito una situazione inconcepibile per il suo senso di giustizia, quindi, portò agli eccessi i vizi di tutti gli uomini politici italiani, soprattutto quelli della potente casta magica della democrazia cristiana. Giove fece piovere soldi dappertutto, nelle tasche, dentro i pouf del salotto e addirittura a pioggia su un certo politico in fuga. Allo stesso tempo piovvero anche tanti avvisi di garanzia, perché lo spirito di “Giove il giusto” si impossessò anche di un togato sgrammaticato, che investito del potere della giustizia bilancina, si fece vendicatore e giustiziere divino.

Non fidandosi della giustizia italiana, il Grande Pianeta Benevolo agì da sé, scagliando fulmini e saette sul partito della DC che venne smembrato in tanti pezzettini, come accadde anche a Osiride millenni prima 😀

Fu in quel tempo di Fini e nuovi inizi, che un faraone di quei tempi, sentendosi unto dalla benedizione gioviana, decise di “scendere in campo” per fare contratti con il suo popolo, ovviamente per moltiplicare i pani e i pesci, cosa che “purtroppo” non gli riuscì a differenza della moltiplicazione dello Spread.
Corsi e ricorsi storici, direte voi.. ma non dilunghiamoci oltremodo.

Nello stesso tempo, in quel di Firenze, un certo Tiziano, (non quello rinascimentale) indeciso ancora se buttarsi tra i guelfi UDC o i ghibellini PPI (che ancora non sparavano Margherite dai cannoni rutelliani), si dedicò alla sua grande Opera: Matteo.
Il pupillo cresceva nel suo bozzolo preparandosi alla metamorfosi, forte del nutrimento paterno che lo iniziò al grande sogno democratico, tanto che in un “battibaleno” passò dai giovanissimi del PPi ad essere coordinatore della Margherita (non la pizza) fiorentina (non la bistecca). Restando in tema di apparecchiamenti, di balzo in balzo divenne finalmente sindaco e poi Premier, altro che bamboccioni!!

Ma torniamo al nostro Giove, e alla nostra storia.
Quando fu la metà di ottobre dell’anno solare 2017 dopo il Signore, “il benevolo Giove” fece nuovamente la sua apparizione sotto la costellazione dello Scorpione, che si sa essere vendicativo per principio; ormai lo abbiamo imparato che il pianeta in questo regno può diventare distruttivo.
Osservando la situazione della politica italiana, Giove, con gran stupore, scoprì l’esistenza di un nuovo partito chiamato Democratico, e lui, che è mago di ogni travestimento non ci mise molto a riconoscere molti volti noti che si era illuso di aver “giustiziato” anni prima. Non si attardò ad esclamare “ma per Giove, è una vera accozzaglia!”.

Come la legna nel fuoco, Giove l’astuto, si divertì ad alimentare la sete di potere di questi nuovi (si fa per dire) protagonisti, incoraggiò le speculazioni bancarie a vantaggio dello sviluppo dei grandi centri metropolitani, passando per campi e soprattutto per Boschi.

Matteo si sentiva carico come una bomba, continuava a guardarsi allo specchio delle sue brame, ma non per sentirsi dire che era il più bello (ovviamente), ma per sentirsi rassicurare con un bel “stai sereno”; lo fece anche il giorno in cui uscì per andare alle elezioni politiche, sicuro di raccogliere un bel 40%.
L’ottimismo del Grande pianeta sembrava essersi impossessato di lui già qualche mese prima, quando decise di fare il grande salto sulla sua vecchia radice democristiana, come fa una pianta rampicante quando si stacca da un Ulivo per buttarsi su un sostegno più sicuro. Non a caso il grande Faraone stava giusto aspettando che il degno erede fosse pronto a riprendere l’antico progetto della PPi-2, come una sorta di fenice che risorge dalle doppie ceneri.

E quelli nascosti dietro la “sinistra sottovoce”, la lettera ESSE omessa dal PD? Chi erano? Quanti ne erano rimasti? Cosa fecero? Giove riservò un nuovo smembramento di un Partito chiamato Democratico, ma dalle sue ceneri nacque finalmente una sinistra moderna. Dite che porta sfiga il nome?

“In fondo” – si diceva Matteo – “l’italiano medio si sente più sereno con gli ottimisti, si sente al sicuro ‘come cristo comanda’! ”. O al centro di un’illusione..
Sappiamo che l’ottimismo è l’essenza di Giove ma ricordiamoci che il “grande pianeta” dissimula e tira sempre fuori l’effetto sorpresa, lui si diverte così.. per questo è gioviale.
Quindi per ora la favola finisce con il solito.. “E vissero tutti Felici e contenti”
Ci saranno sempre i voltagabbana, le accozzaglie e una DC sotto questo cielo e queste Stelle?

 

« Pagina precedentePagina successiva »


Entries and comments feedsfeed Valid XHTML and CSS. ^Top^
40 queries. 1,293 seconds.
Made with ♥ by Alessio
Alessio Filipponio on Linkedin

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. maggiori informazioni

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.

Chiudi