Segni e regali

dicembre 19, 2016 on 7:54 am | In Astrologia, Buono a sapersi, Cose carine, Miei Articoli, Oroscopo, Pensieri, Per sorridere
| No Comments

Segni e regali
di Emanuela Badiali

ARIETE

Al marziano Ariete, impetuoso e coraggioso, sempre pronto a nuove sfide regalate qualcosa per la sua attivita’ sportiva o per la sua macchina o moto. Sicuramente apprezzera’ anche un vestiario adatto ad andare in moto, come giubbotto di pelle o casco. Questo sia se è uomo e sia se è donna, poiché l’ariete donna è quasi un’amazzone. Infatti se volete acquistare un capo d’abbigliamento scegliete per lei quei corpetti che porta spesso Simona Ventura, stretti e maschili. Un video gioco d’azione andra’ bene o pagategli anticipatamente tutte le lezioni di sci per la sua prossima settimana bianca.
Quello che non dovete regalare ad un’Ariete è un puzzle o una scatola di modellismo con una barca da costruire….non avrebbero la pazienza e si arrabbierebbero.

TORO

Al venusiano Toro, placido e tranquillo vanno bene doni che lo riportano alla natura, cose semplici ma di buon gusto in materiali naturali e classiche. Se sono creme di bellezza, vanno bene quelle non testate sugli animali, quelle d’erboristeria. Se sono accessori d’abbigliamento acquistateli in fibre naturali, seta e chachemir e se di marca è saranno piu’ graditi perché apprezzano le cose belle. Non disdegnano libri di cucina, preferibilmente sui dolci e CD di musica classica. Anche una bottiglia di buon vino d’annata è un buon dono. Poiché sono legati al denaro e al risparmio saranno contenti di un libretto al portatore o se gli acquistate delle azioni.
Quello che non dovete regalare ad un Toro è un oggetto elettronico complicato, amano le cose naturali e semplici e alcune cose preferiscono farle a mano come si faceva una volta.

GEMELLI

Al mercuriale Gemelli, simpatico e irrequieto, sempre con le ali ai piedi, ma molto celebrale sono graditi moltissimo i libri, basta che non siano romanzi. E’ meglio comprargli libri attinenti le sue passioni, lo farete felice. Anche tutto quello che serve per comunicare, per relazionarsi e quindi ben vengano cellulari o computers con cui mandare e ricevere posta da tutto il mondo. Se sono oggetti di abbigliamento li gradiscono di tipo sportivo o simpatico tipo le magliette con le scritte sopra. I guanti è un oggetto indicato, poiché coprono le mani che è la parte del corpo attinente al segno.
Quello che non dovete regalare ad un Gemelli sono dei fiori o una bella pianta, non sono dei sentimentali e non li curerebbero piu’ di tanto.

CANCRO

Al lunare Cancro, tenero e sentimentale fanno impazzire i pupazzi di peluche, qualsiasi sia l’eta’ del nativo con un bel bigliettino romantico, ma gradisce anche oggetti per cucinare visto che è un golosone o oggetti morbidi ed avvolgenti come una morbidissima sciarpa o qualcosa di romantico se è una donna. Comode pantofole e un album per riordinare le vecchie foto. Anche un filo di perle, poiché è la loro pietra, lunare come loro. Sicuramente tutte le candele sono un bel dono, perche’ fanno un’atmosfera particolare, meglio se profumate e con un poco d’argento.
Quello che non dovete regalare ad un Cancro è un’iscrizione ad un corso di aerobica, sono troppo pigri.

LEONE

Al solare Leone, egocentrico e vitale bisogna regalare qualcosa di speciale. Qualcosa di importante o voluminoso, e certamente un gioiello d’oro è la cosa piu’ indicata. Ma anche un profumo molto importante, un bel oggetto d’arredamento, un quadro di valore con una grande cornice dorata. Se è un’oggetto di abbigliamento sicuramente un capo firmatissimo, e unico. E’ un segno anche molto creativo e se c’è questa vena artistica tutto quello che puo’ servire per coltivare quell’hobby particolare. Un gioco da tavolo è gradito, perché il quinto segno zodiacale ama il gioco, anche d’azzardo.
Quello che non dovete regalare ad un Leone è una cosa falsa spacciandola per un originale, lo farebbe veramente arrabbiare tanto e farebbero una tragedia.

VERGINE

Al mercuriale Vergine, preciso e igienista si puo’ regalare cibo integrale e prodotti biologici senza pesticidi. Anche sulle creme di bellezza acquistate prodotti naturali di erboristeria e oggetti inerenti la medicina olistica, cosi come i libri: ayurvedica e aromaterapia, fiori di bach e naturopatia. Un altro regalo graditissimo e’ un piccolo animale, un gattino anche trovatello, trovera’ tutto l’amore di cui ha bisogno con questi nativi. Non disdegnano il collezionismo e quindi la raccolta di francobolli. Hanno una vera passione nel raccogliere e catalogare.
Quello che non dovete regalare ad una Vergine è qualcosa di troppo prezioso o completamente inutile. Li mettereste in imbarazzo o penserebbero che siete privi di senso pratico.

BILANCIA

Ai venusiani Bilancia, esteti e raffinati bisogna regalare qualcosa di molto fine, di gusto. Prodotti per il trucco e il corpo, ma solo di ottima marca, cravatte di seta abbinate al fazzolettino, un necessaire per le unghie sia se è femmina, ma anche se è maschio. Un profumo fresco e non molto intenso e profumato. Vanno benissimo le cologne. Un libro di foto d’arte o un biglietto di una mostra di pittura o un invito a una sfilata di moda. Un foulard a colori tenui, non sgargiante, senza ombra di dubbio firmatissimo e riconoscibile nello stile dello stilista di moda.
Quello che non dovete regalare ad una Bilancia è qualcosa di volgare, di sciatto. Inorridirebbe e chiuderebbe con voi.

SCORPIONE

Ai figli di Plutone trasgressivi e sensitivi un regalo originale e molto particolare. Amano la fotografia perché loro vogliono spiare l’altro, ma non amano essere guardati, loro preferiscono rimanere nell’ombra aldila’ della macchina fotografica. E’un segno a cui si puo’ regalare biancheria sexy senza essere fraintesi, la sapranno utilizzare per sedurre il donatore , per far capire chi possiede il dominio della situazione con la sessualita’. Se fosse un libro, scegliete un triller o un romanzo poliziesco tipo quelli di Giorgio Faletti, che anche se con molti omicidi è il genere poliziesco che li attrae.
Quello che non dovete regalare ad uno Scorpione è qualcosa di ordinario e banale come un servizio di piatti in bianca porcellana. Ve li potrebbero tirare appresso. Lo sapete che sono vendicativi….

SAGITTARIO

Il regalo ideale per i figli di Giove esterofili e ottimisti è un viaggio, anche se avventuroso, per una meta esotica, ma non per stare solo immobili su una lussureggiante spiaggia. Ci vuole un po’ di avventura e la scoperta di usi e costumi diversi girando per il paese. Se volete regalargli un libro, o un romanzo o un libro di avventure o un libro di foto dei paesi del mondo. Se volete acquistare un oggetto d’abbigliamento scegliete o qualcosa di sportivo o un oggetto di cuoio tipo le borse con le carte geografiche o le tolfe.
Quello che non dovete regalare ad uno Sagittario è qualcosa che lo aiuti a organizzarsi la vita in modo razionale. Non vuole avere programmi.

CAPRICORNO

Severi ed austeri i figli si Saturno amano le cose classiche di buona fattura, magari antiche come un pezzo di antiquariato, per le donne comprate gioielli antichi e per gli uomini un orologio inglese da panciotto.
Apprezzano molto libri antichi e di valore. Ma anche un caldo plaid per utilizzare in casa, loro non amano molto la vita notturna e festaiola, sono una natura molto casalinga. Anche una bella penna importante di quelle classiche un po’ grosse tipo notaio, da sfoggiare sul posto di lavoro simbolo della loro realizzazione lavorativa e della loro ambizione.
Quello che non dovete regalare ad un Capricorno è un oggetto non utile e tenerissimo come un pupazzo, sono cosi severi e rigorosi che penseranno di aver a che fare con degli immaturi.

AQUARIO

Per gli Uraniani Aquario progressisti e futuristi un oggetto high-tech, qualcosa di estremamente moderno e d’acciaio. Quindi se fosse abbigliamento anche di tessuti modernissimi, autopulenti, che non si stirano, o di ultima generazione come il titanio. Calcolatrici supermoderne e tutti quegli oggetti particolari che sembrano invenzioni introvabili. Perchè in ogni acquario sta nascosto un inventore. Se fosse un libro, scegliete un libro di fantascienza o un invito al planetario per vedere se ci sono marziani in giro nel cielo notturno.
Quello che non dovete regalare ad un Aquario è un libro di cucina perché il cibo è l’ultimo dei suoi pensieri. Quando si avra’ fame, in qualche modo si mangera’.

PESCI

Per i Nettuniani Pesci romantici e spirituali qualcosa di veramente fuori dal comune. Una cassetta di un corso di yoga o un libro di foto sull’India. Un gioiello di pietre dure e di tipo orientale. O una pietra presa in un negozio di cristalloterapia o un libro sull’interpretazione sui sogni. Una camicetta di seta o di organza morbida e particolare sui toni dell’azzurro. Un paio di scarpe molto femminili col tacco. Un cd di musica orientale o new age. Un abbonamento in piscina per nuotare, in fondo l’acqua oceanica è il loro elemento.
Quello che non dovete regalare ad un Pesci è qualcosa che gli ricordi che sta vivendo ora ed adesso su questo pianeta pieno di problemi pratici, impegni e responsabilita’. Lui sta sempre da un’altra parte, dove non lo sa nemmeno lui.

 

Carlo Lissi ergastolo: ha ucciso la moglie e due figli piccoli

gennaio 22, 2016 on 8:18 am | In Amore, Astri, Astrologia, Donne, Emozioni, Miei Articoli, Pensieri, Schifezze
| 1 Comment

lissi con la moglie

Questo è il tema di Carlo Lissi che per un’apparente infatuazione per una sua collega ha sgozzato moglie e due figli piccoli di 5 e 20 mesi. Gia’ come sono posti i suoi pianeti, 9 addirittura, a sinistra del tema fa comprendere quanto l’egocentrismo e l’egopatia sono presenti in questa persona che si sente la luce della propria vita senza tenere di conto dei bisogni degli altri, convinto che il destino sia dipeso solo da se stesso.  4 pianeti in 10 casa tra cui il Sole segnalano la voglia di autonomia e la sicurezza di farcela da solo perchè non è dipendente da altre persone. Venere trigona alla Luna segnala l’ammirazione per il sesso femminile, anche se c’è una certa sordita’ verso la stessa e una difficolta’ di vera comprensione mentale (Mercurio quadrato alla Luna). Il tutto su un tema di un uomo venusiano (segno Bilancia) che ha bisogno di essere riconosciuto nel suo charme. Marte in Sagittario lo fanno audace e ingenuo nel suo agire convinto che conosce l’unica Verita’ solo lui. Congiunto a Urano in 12 e sestile al Sole hanno armato la sua mano in un attimo di infelice follia. Lo credo quando confessa di non aver premeditato il suo gesto. Ma allo stesso tempo sono sicura che l’insoddisfazione di avere una famiglia lo castrava da tempo. La Luna Capricorno e in 2 casa probabilmente corrispondeva alla moglie che suppliva ai suoi bisogni quotidiani del cibo, vestiti puliti e casa pulita, ma (Luna quadrata a Saturno) allo stesso tempo non poteva guarire quella profonda ferita procurata nella prima infanzia di bisogni non soddisfatti dal suo materno. La sua Venere in Vergine quadrata a Nettuno la leggo come la sua capacita’ di inventarsi un nuovo amore e di sognarlo e fantasticarlo senza che il nuovo oggetto d’amore lo sappia. Per Nettuno non è importante chi amiamo, ma è importante che amiamo….possiamo sognarlo, desiderarlo senza realizzarlo per sentirci in preda ai sentimenti piu’ belli. Da buona Bilancia venusiana, credo che Venere gli sia stato fatale. E con lui una moglie che ha avuto a sua volta la sfortuna di credere nell’amore di un uomo cosi…

CARLO LISSI-2

 

Silvana Pampanini

gennaio 8, 2016 on 8:23 am | In Astri, Astrologia, Donne, Emozioni, Miei Articoli, Personaggi
| No Comments

SILVANA PAMPANINI NON DOMIFICATO

Se ne è andava una venusiana Doc. che pero’ ha tenuto nel massimo riserbo le sue cose valori scorpione e vergine. Considerando la sua lunga vita e la sua solitudine che la sua luna sia veramente in capricorno? Venere in scorpione congiunta a saturno non mi fa immaginare una affettivita’ serena, la sicurezza di essere amata per come sei, invece di dover sempre dimostrare il senso del dovere….è trigona a plutone e sestile a giove. Non sara’ stata amata come desiderava e questo è dipeso dalla sua sicurezza interiore, ma sapeva perfettamente di avere quel fascino in piu’, il potere della seduzione ma anche la consapevolezza di accontentarsi di quello che la vita ti puo’ offrire che è l’unico modo per ottenere la serenita’. È tornata ad essere una stella, lo siamo stati tutti prima di nascere. Ciao Silvana Pampanini.

Silvana-Pampanini-ieri-e-oggi

Anche l’astrologa ha i suoi transiti

giugno 12, 2015 on 6:08 am | In Astri, Astrologia, Astropsicologia, Corpo-Spirito, Emozioni, Evoluzione, Miei Articoli, Pensieri, Per sorridere
| No Comments

copertina anni 50

Saturno in prima opposto al Sole, Urano in sesta quadrato alla Luna, Nettuno in quarta quadrato a Mercurio come a dire ottimismo, fiducia, calma e pazienza, chiarezza di idee e sicurezza nelle scelte…..tutto condito da fluidita’ e facilita’ nel fare le cose e portare a termine i progetti……ce ne avessi uno di questi….tutto rema contro, ma l’astrologia è perfetta e dice vedi….con questi transiti vale la pena che ti incazzi?? Che poi ieri avevi pure la luna quadrata alla tua???La famosa luna storta??…..lascia andare….lo Zodiaco è una ruota, tutto passa e fluisce….anche l’Ego!!!!

AHHH….Saggia Signora Astrologia, chi ti conosce ti ama… 

Astromamme

maggio 10, 2015 on 5:29 am | In Amore, Astrologia, Cose carine, Donne, Emozioni, Evoluzione, Miei Articoli, Pensieri
| No Comments

di Emanuela Badiali

Qual è la mamma migliore dello Zodiaco??? Sicuramente essere genitori è il mestiere più difficile ed ognuna segue il suo istinto, ma anche le sue paure e le sue insicurezze. Ma la mamma migliore è quella che rispetta il proprio figlio, che sa che è un bambino, ma anche una persona. La mamma migliore è quella che cerca di capire cosa desidera il suo bambino, in cosa è portato, e che lo accompagna ricordandosi sempre che lui è il suo, ma non è uguale a lei. La mamma migliore è calore e protezione prima, ma poi sa lasciare andare la sua creatura. La mamma migliore è sempre pronta ad ascoltare ed è sempre un punto di riferimento, ma rispetta il carattere del bambino. E ha le qualità migliori del femminile: intuito, dolcezza, sensibilità e quella grande forza d’animo che solo le mamme hanno.

Abbiate pazienza con i vostri figli di Fuoco: Ariete, Leone e Sagittario sono i più energetici delle Zodiaco e disposti a tutto per farsi notare. Siate sempre ferme e allo stesso tempo dolci con loro, che sono dei generosi, naturalmente disposti a contraccambiare per affetto, ma che hanno bisogno di un po’ di disciplina.

Continua a leggere Astromamme…

Ma l’Astrologo va pagato???

aprile 4, 2014 on 3:47 pm | In Astri, Astrologia, Astropsicologia, Buono a sapersi, Consulto, Miei Articoli, Pratica Astrologica
| 1 Comment

taoblu.jpg

Mi è capitato di parlare con dei colleghi astrologi.
Molti mi raccontano la stessa cosa. Anche a me succede e credo che sia
proporzionale alla fama. Le persone ti contattano, magari ti fanno i complimenti
per il tuo lavoro. Leggono i tuoi articoli, i tuoi libri, con l’occasione del
Natale ti fanno gli auguri e poi ti pongono una domanda sull’amore, sul lavoro,
sul figlio che non studia. Come dice un mio stimatissimo collega, che si
riconoscerà perché abbiamo avuto uno scambio a proposito, ti fanno 15 domande
tutte insieme.
Ma non accennano minimamente a chiederti se chiedi un compenso per il tuo
lavoro, come chiunque fornisce un servizio o una prestazione. Forse non
immaginano che per poter da una risposta devi inserire dati nel programma del
computer, stampare grafici e ragionare un poco sulla traduzione simbolica
astrologica per rispondere con cognizione di causa, sempre che..tu sei talmente
bravo ed esperto, da riuscire a dare una risposta immediata.
Io oggi ho questa capacità, ma mi sono anche fatta 30 anni di esperienza e
studio dell’astrologia. Prima non era cosi; riprendevo i miei appunti di anni di
corsi e studi per vedere se la mia interpretazione era corretta o se mi stavo
sbagliando, cercavo di trovare altri spunti di maggiore comprensione, perché
comunque il simbolismo è vastissimo. Passavo le ore a scrivere tutti i miei
collegamenti e le mie idee per dare il massimo.
Mi stupisce l’atteggiamento delle persone. Non capisco se ci provano (come
diciamo noi a Roma) o se pensano che l’astrologa è naturalmente una crocerossina
o non ha una vita sua e conti da pagare?
Io lo dico che sono un’astrologa e riconosco il mio ruolo, ma se chiamo
l’idraulico o compro il pane o vado in farmacia immagino che quello che chiederò
al negoziante naturalmente lo pagherò.che il pane non è gratis e tremo come
tutti per il costo, se devo chiamare l’idraulico. E se mi chiede sotto i 100
euro per guardare un termosifone, mi ritengo sotto un transito planetario
favoloso. Mi è giust’appunto successo a dicembre.
Mi stupisce che le persone si rivolgono a te, come che tu non abbia altro da
fare. Senza considerare se in quel momento posso o semplicemente se in quel
momento voglio. E’ sempre scontato che tu debba rispondere, che sei lì, che non
aspetti altro. Le persone non si rendono conto che, come tu ti poni..gli altri
ti rispondono.
Ognuno ha l’astrologo che merita, e anche noi astrologi abbiamo i clienti che
meritiamo. Questa è una frase che nel nostro ambiente…si sente spesso!
Io per esempio sono molto umana (anche se a volte vorrei trascenderla questa
materia!) e come tutti ho un verso. Mi piacerebbe essere presa per il verso
giusto e con i giusti modi. Non ho problemi a dire che se sento che la persona
non è disposta a mettersi in discussione, se non vuole fare autocritica e crede
che tutto sia esterno a lei..preferisco evitare quel lavoro.
Intendo sempre onorare l’astrologia, è qualcosa di molto serio per me.
Ho bisogno almeno di sentire un piccolo dubbio, che la persona di sente in
crisi, ma vuole un cambiamento, la volontà di impegnarsi. Se non è cosi, so che
vanificherebbe il mio lavoro e che non mi seguirebbe nei concetti.
Per me gli astri indicano, ma non determinano assolutamente.
E se percepisco che mi si crede una veggente divento superoccupata e preferisco
rinunciare.
Uso sempre l’intuito che mi ha quasi sempre aiutato, e va benissimo cosi.

Continua a leggere Ma l’Astrologo va pagato???…

Ma il tuo Marte come è messo?

febbraio 26, 2013 on 6:16 pm | In Astrologia, Miei Articoli, Pensieri
| No Comments

Spesso in astrologia, tra addetti ai lavori, quando si parla di un pianeta del tema natale si usa parlare di come è messo. E’ un modo di dire astrologhese per capire se l’energia di quel pianeta fruisce bene o ci sono qualche difficoltà. L’astrologia si esprime con un simbolismo e per fare un esempio è lo stesso significato che assume del mondo onirico o della psicanalisi. In più si rifà alla mitologia e quindi è chiaro che se parlo di Marte parlo del dio della guerra; esprimo anche la nostra affermazione nel mondo e per analogia la guida dell’automobile o moto, simbolo prettamente maschile.
Purtroppo, la mattina esco anche io da casa con la mia vettura, e per una mezz’oretta devo guidare e osservo il mondo di prima mattina. Molte volte mi sono chiesta come fanno le persone ad essere cosi arrabbiate all’alba e cosi agguerrite appena entrano dentro la loro autovettura, come se non fosse solo un mezzo di trasporto. Ultimamente della mia città un uomo è stato ucciso per un parcheggio, e io sinceramente non riesco a capacitarmi come sia possibile. Può essere che hanno tutti Marte leso e che non riuscendo ad affermarsi, credono che per essere più aggressivi e più forti bisogna sopraffare.
Non sanno che come recita la pubblicità, veramente “la vera forza non si vede dai muscoli?”.
Essere autoritari non significa essere autorevoli, e chi Marte non lo ha leso, ma fornito di buone posizioni astrologiche dimostra chiaramente la propria sicurezza senza prevaricare. Marte è il signore della prima casa (cosignificante del segno dell’Ariete) all’Ascendente dove noi nasciamo e imparare ad affermarsi significa non soccombere nella vita.
Allora impariamo a proporci al mondo in maniera intelligente: invito tutti a fare una piccola prova. Provate a dire grazie anche con la testa o con il movimento delle labbra quando qualcuno vi fa passare davanti alla sua macchina, ma ancora di più quando non rispettando lo stop provate a inserirvi in una strada, provate a fare un segno con la mano….che significa “ti ringrazio, se mi fai passare”. Non ci crederete, ma funziona.
Non vi sto proponendo la giornata del gentile automobilista, è che ogni nostro gesto, ogni nostro movimento, ogni nostro pensiero è energia. E quando vogliamo prevaricare, diamo un mondo fastidio…e l’altro lo sente. E reagisce male. E il nostro Marte mal messo, si sentirà cosi sempre più frustrato. Marte è uno dei pianeti personali che come tali lavorano per l’Io e quindi provvedono a tutto quello che per noi sarà il senso di identità. Se il Sole è l’Io, Marte è il suo cavaliere. E senza scudo o cavallo (la macchina) non potrà mai veramente difenderci.

Pagina successiva »


Entries and comments feedsfeed Valid XHTML and CSS. ^Top^
43 queries. 0,521 seconds.
Made with ♥ by Alessio
Alessio Filipponio on Linkedin

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. maggiori informazioni

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.

Chiudi