Il Mago di Oz

dicembre 8, 2015 on 8:23 am | In Affinita' d'anima, Aforismi, Buono a sapersi, Emozioni, Evoluzione, Olistico, Pensieri, Voglia di cambiare
| No Comments

il mago di Oz Spaventapasseri

“Insomma non me lo puoi dare il cervello?” domando’ lo Spaventapasseri.
“Non ne hai bisogno” rispose il Mago. ” Ogni giorno tu impari qualche cosa. Un bambino appena nato ce l’ha, eppure non sa servirsene. Non c’è che l’esperienza che renda intelligenti, e quanto piu’ a lungo uno vive su questa terra, tanto piu’ è certo di accumulare esperienza.”

Il mago di Oz

Hello cantato da Adele

dicembre 4, 2015 on 8:17 am | In Affinita' d'anima, Musica, Vuoi studiare inglese?, Youtube
| No Comments

Adele Laurie Blue Adkins, conosciuta semplicemente come Adele Londra, 5 maggio 1988), è una cantautrice britannica.
Assieme a Duffy e alla scomparsa Amy Winehouse, è considerata una delle esponenti della nuova generazione del soul bianco (Fonte Wikipedia) e mi piace molto.
Toro con Sole e Giove congiunti ha una voce bellissima e particolare, ma probabilmente sul piano sentimentale e personale ha dei problemi da affrontare per realizzare il suo tema natale. La Venere lesa da Saturno e Urano non la rassicura sul suo potere personale femminile e la sua autostima. Plutone opposto al Sole la confonde sul vero progetto della sua esistenza conducendola anche a farsi del male da sola. Ora ha smesso di fumare, è diventata vegetariana, non beve piu’…..è diventata piu’ snella e secondo me anche piu’ luminosa e bella. Ha avuto un figlio e forse tutto questo l’ha trasformata in meglio. Spero per lei con tutto il cuore.

Hello, it’s me
I was wondering if after all these years
you’d like to meet
To go over everything
They say that time’s supposed to heal ya,
but I ain’t done much healing
Hello, can you hear me?
I’m in California dreaming about who we used to be
When we were younger and free
I’ve forgotten how it felt
before the world fell at our feet

There’s such a difference between us
And a million miles
Hello from the other side
I must’ve called a thousand times
To tell you I’m sorry for everything that I’ve done
But when I call you never seem to be home
Hello from the outside
At least I can say that I’ve tried
To tell you I’m sorry for breaking your heart
But it don’t matter, it clearly doesn’t tear you apart
Anymore
Hello, how are you?
It’s so typical of me to talk about myself
I’m sorry, I hope that you’re well
Did you ever make it out of that town
where nothing ever happened?
It’s no secret that the both of us
Are running out of time
So hello from the other side
I must’ve called a thousand times
To tell you I’m sorry for everything that I’ve done
But when I call you never seem to be home
Hello from the outside
At least I can say that I’ve tried
To tell you I’m sorry for breaking your heart
But it don’t matter, it clearly doesn’t tear you apart
Anymore, ooooohh
Anymore, ooooohh
Anymore, ooooohh
Anymore, anymore
Hello from the other side
I must’ve called a thousand times
To tell you I’m sorry for everything that I’ve done
But when I call you never seem to be home
Hello from the outside
At least I can say that I’ve tried
To tell you I’m sorry for breaking your heart
But it don’t matter, it clearly doesn’t tear you apart
Anymore
Ciao, sono io
Mi chiedevo se dopo tutti questi anni
Volessi incontrarmi
Per parlare di tutto quanto
Dicono che il tempo dovrebbe guarire
Ma io non sono guarita un granché
Ciao, riesci a sentirmi?
Sono in California a sognare quelli che eravamo
Quando eravamo più giovani e liberi
Ho dimenticato come ci si sentiva
Prima che ci cadesse il mondo addosso
C’è una tale differenza tra noi
E un milione di miglia

Ciao dal lato opposto
Devo aver chiamato mille volte
Per dirti che mi dispiace, per tutto quello che ho fatto
Ma quando ti chiamo sembra che tu non sia mai a casa
Ciao da qui fuori
Almeno posso dire di averci provato
A dirti che mi dispiace di averti spezzato il cuore
Ma non importa, chiaramente questo non ti addolora più
Ciao, come stai?
È così tipico di me parlare di me stessa
Mi dispiace, spero che tu stia bene
Sei poi andato via da quella città
Dove non succedeva mai niente?
Non è un segreto
Che non è più tempo per noi due
Ciao dal lato opposto
Devo aver chiamato mille volte
Per dirti che mi dispiace, per tutto quello che ho fatto
Ma quando ti chiamo sembra che tu non sia mai a casa
Ciao da qui fuori
Almeno posso dire di averci provato
A dirti che mi dispiace di averti spezzato il cuore
Ma non importa, chiaramente questo non ti addolora più
Non più, ooooohh
Non più, ooooohh
Non più, ooooohh
Non più, non più
Ciao dal lato opposto
Devo aver chiamato mille volte
Per dirti che mi dispiace, per tutto quello che ho fatto
Ma quando ti chiamo sembra che tu non sia mai a casa
Ciao da qui fuori
Almeno posso dire di averci provato
A dirti che mi dispiace di averti spezzato il cuore
Ma non importa, chiaramente questo non ti addolora più

Prima di venire

luglio 3, 2015 on 7:28 am | In Affinita' d'anima, Amore, Pensieri, Personaggi
| No Comments

di Alda Merini

L’autrice del segno dei pesci è una poetessa sublime

rose rosse

Prima di venire
Portami tre rose rosse
Prima di venire
Portami un grosso ditale
Perché devo ricucirmi il cuore
E portami una lunga pazienza
Grande come un telo d’amore
Prima di venire
Dai un calcio al muro di fronte
Perché li dentro c’è la spia
Che ha guardato in faccia il mio amore
Prima di venire
Socchiudi piano la porta
E se io sto piangendo
Chiama i violini migliori
Prima di venire
Dimmi che sei già andato via
Perché io mi spaventerei
E prima di andare via
Smetti di salutarmi
Perché a lungo io non vivrei

Gemelli di Rob Brezsny

luglio 1, 2015 on 7:22 am | In Astrologia, Oroscopo, Pensieri
| No Comments

gemelli15

Il blog Neurolove dà una serie di consigli su come amare i Gemelli. “Non vi spazientite perchè si distraggono facilmente. Trovate sempre il tempo per parlare con loro. Siate comprensivi quando sono lunatici. Dategli spazio ma non lasciateli mai soli”. Sottoscrivo e aggiungo:” Se volete amare i Gemelli, ascoltateli con attenzione e flessibilita’. Non cercate di costringerli a essere coerenti ma incoraggiateli a conciliare i loro desideri a volte conflittuali. Esprimete meglio il vostro apprezzamento non solo per le qualita’ facili da amare, ma anche per quelle che non sono ancora mature e affascinanti”. Se vuoi, Gemelli, puoi mostrare questo oroscopo alle persone da cui vorresti essere amato.

Tratto da Internazionale

Caro Rob Brezsny hai detto tutto, ma non hai detto niente…..una cosa proprio molto estiva da una toccata e fuga

 

Perchè siamo scesi sulla terra?

giugno 27, 2015 on 4:52 pm | In Affinita' d'anima, Amici, Amore, Astri, Astrologia, Astropsicologia, Corpo-Spirito, Spirito-Corpo, Voglia di cambiare
| No Comments

di Omraam Mikhaël Aïvanhov

BannerOrizzonte

 

Perché siamo scesi sulla terra? Prima di tutto per pagare i debiti che abbiamo contratto nelle nostre precedenti incarnazioni. In secondo luogo dobbiamo capire la situazione nella quale ci troviamo attualmente. E infine dobbiamo lavorare allo scopo di perfezionarci in tutti i campi: fisico, affettivo, mentale e spirituale.
Gli esseri umani, per la maggior parte, ignorano la ragione della propria esistenza terrena, si chiedono anzi cosa ci fanno lì e, in attesa di ripartire, si accontentano di mangiare, bere, dormire, divertirsi, litigare… Ma per il discepolo della scienza iniziatica tutto è chiaro: egli sa di dover riparare agli errori commessi nelle sue vite precedenti. In seguito cerca di capire perché mai è nato in un certo paese e in una certa famiglia, per quale ragione è dotato o privo di certe facoltà, e cosa il cielo si aspetta da lui. Infine si sforza di sviluppare tutti i germi delle qualità e delle virtù che il creatore ha posto in lui fin dall’eternità. Ecco perché una scuola iniziatica è così indispensabile: non c’è nulla che sia al di sopra della luce che essa dà all’uomo riguardo al significato della sua vita terrena.

Per me che sono astrologa questo spiega bene perché nasciamo con quel tema o con quell’altro. Qual’è la traduzione del simbolismo astrologico, cosa devo capire per continuare questo mio viaggio in questo momento, quale è il senso del mio vivere…..Grazie Meravigliosa Astrologia

Cosa bisogna imparare dal Segno Zodiacale opposto

giugno 25, 2015 on 6:55 am | In Affinita' d'anima, Astri, Astrologia, Astropsicologia, Emozioni, Evoluzione, Pratica Astrologica, Segni zodiacali, Voglia di cambiare
| No Comments

BODYPAINTzodiacale

autore ignoto

Cosa l’Ariete deve imparare dal segno opposto
L’opposta Bilancia può insegnarvi che diplomazia e mediazione non significano debolezza e che l’amore è più ricco quando non si limita a essere una scintilla iniziale che brucia in fretta, ma diventa condivisione di vita. Potrete apprendere che la dolcezza è più forte e vincente della rabbia, e che il sesso ha bisogno di slancio come di tenerezza. La Bilancia vi mostra che la bellezza non è un inutile orpello per smidollati senza carattere, né la pace pigrizia. E che la tolleranza e ponderazione non coincidono con mancanza di coraggio.

Cosa il Toro deve imparare dal segno opposto
L’opposto Scorpione può insegnarvi che il coraggio non va necessariamente considerato una forma di avventatezza. Può esservi d’esempio per comprendere che non è un peccato mortale entrare in contatto con la vostra parte più oscura e che la vita non nasce e muore nel vostro orticello. Per essere felici, infatti, non ci sono ricette, e a volte non bastano un tetto sulla testa, un gruzzolo sotto il materasso e la dispensa piena. Lo Scorpione vi indica che l’amore non è fatto solo di presenza quotidiana, ma anche di slanci appassionati, e può mandare all’aria schemi e abitudini. Perché talvolta scartare dai cammini sicuri per tentare tragitti nuovi fa bene al corpo e all’anima.

Cosa i Gemelli devono imparare dal segno opposto
Potete imparare dall’opposto Sagittario che entusiasmo e passione non passano solo dalla mente, ma anche dalla pelle e dal cuore, e che a essere più generosi si finisce con il diventare più ricchi e forse più felici. Ispirandovi al vostro segno opposto zodiacale capirete che la bonarietà non coincide con la dabbenaggine, né l’ottimismo è sinonimo di scarsa lucidità, se non di pigrizia mentale. A starvene ogni tanto calmi e tranquilli, infatti, non rischiate di morire di noia, ma, anzi, guadagnerete in salute fisica e mentale. Se ascolterete il Sagittario, scoprirete che fare una cosa in grande a volte è più gratificante che farne cento in piccolo e che diventare adulti non è una malattia, ma un trampolino verso mete importanti.

Cosa il Cancro deve imparare dal segno opposto
Il vostro opposto, il Capricorno, cammina sulle proprie gambe, sicuro di sé, senza paura di manifestare le proprie ambizioni. Seguirle, infatti, non è sinonimo di egoismo e durezza. Ispiratevi a lui anche quando vi sentite vulnerabili e tendete a stare troppo nel nido, perché così facendo rischiate di dimenticare come si fa a volare. Dal vostro opposto potete imparare che realizzare le cose concretamente può essere più bello che immaginarle, e che l’autocontrollo non è sintomo di insensibilità, ma di maturità. Il Capricorno vi insegna che la tenacia non è un segnale di presunzione, ma di fiducia in se stessi, che l’amore è fatto di tenerezza quanto di responsabilità.

Cosa il Leone può imparare dal segno opposto
L’opposto Aquario può insegnarvi che la libertà è il valore più alto e non una minaccia. Imparate da lui a usare la forza senza farla diventare prepotenza e a non confondere la grinta con la presunzione. L’Aquario può farvi capire che ognuno di noi possiede qualcosa di unico e straordinario senza per questo togliere valori agli altri e che le regole condivise funzionano meglio di quelle che vengono imposte dall’alto. A mettersi in discussione, infatti, non si perde in dignità, mentre spesso a salire su un piedistallo si finisce con il sentirsi soli. Illuminati dall’esempio del vostro segno opposto, infine, comprenderete che la complicità mentale non conta meno della passione dei corpi.

Cosa la Vergine può imparare dal segno opposto
L’opposto Pesci vi mostra che ci sono infinite strade che la ragione non conosce: un porto troppo tranquillo e protetto, infatti, può nascondere più insidie del mare aperto. Attraverso il vostro opposto zodiacale potete scoprire che le persone contano più degli oggetti e che la vera povertà è sempre l’aridità di cuore. L’amore, insegna il Pesci, non è un temibile virus da cui proteggersi, né la fantasia una involontaria manifestazione d’inaffidabilità. Imparate a perdervi e scoprirete che, dopo, ritrovarsi è più bello e gratificante.

Cosa la Bilancia deve imparare dal segno opposto
L’opposto Ariete può insegnarvi che l’energia vitale e la grinta non coincidono con l’aggressività, che si può essere persino più affascinanti con qualche capello fuori posto, che la vita va mangiata con la buccia e i semi, e che un sano litigio può ferire meno di gelido silenzio. E grazie a lui potreste anche capire che decidere su due piedi non è sempre un sinonimo di impulsività, che la passione non vale meno della tenerezza e che nessuno, per fortuna, è perfetto.

Cosa lo Scorpione deve imparare dal segno opposto
L’opposto Toro può insegnarvi che a volte restare è più bello che andarsene, che agire con prudenza non è necessariamente meno intelligente che rischiare, e che la serenità vera è più rara di quelle scariche di adrenalina che tanto amate. E ancora può farvi capire che tra l’amore e l’odio ci sono vie di mezzo praticabili, che diffidare è meno rilassante che fidarsi e soprattutto che conquistare affetti importanti e duraturi rappresenta la sfida più difficile da vincere.

Cosa il Sagittario deve imparare dal segno opposto
L’opposto Gemelli può insegnarvi che la vita non è fatta solo di certezze, ma anche (forse soprattutto) di dubbi, che il lieto non è sempre garantito e che farsi un minimo furbi non vuol dire diventare cattivi. Con lui potete anche rendervi conto che ad andare in profondità non si perde in purezza, che l’ottimismo facile a volte è più una difesa che un’arma e che la mente ha diritto di cittadinanza quanto il cuore.

Cosa il Capricorno deve imparare dal segno opposto
L’opposto Cancro può insegnarvi che abbassare le difese e mostrare le proprie fragilità sono segnali di sicurezza in se stessi, che a volte la dolcezza è un’arma più efficace della grinta, che anche nel lavoro conta il fattore umano e che l’amore può essere gratificante quanto uno scatto di carriera. E ancora può dimostrarvi che l’autonomia non coincide con l’egoismo, né il relax con l’indolenza, e soprattutto che ci sono cose che la ragione non può governare senza chiedere la collaborazione del cuore.

Cosa l’Aquario può imparare dal segno opposto
L’opposto Leone può insegnarvi che una carezza vale più di un’astratta dichiarazione di amore universale, che la libertà non coincide con il disinteresse, né il rispetto con il distacco, e che il sesso non è meno importante di un buon libro o di serata con gli amici. E può darvi una mano a capire che le energie del corpo contano quanto quelle della mente, che acconsentire a una richiesta non significa farsi mettere i piedi in testa e che i figli hanno bisogno di giochi, ma anche di punti fermi.

Cosa i Pesci possono imparare dal segno opposto
L’opposta Vergine può insegnarvi che non ci sarebbe trasgressione se non ci fossero regole, che per essere creativi non è necessario diventare inaffidabili, che l’amore non coincide inevitabilmente con il mal di stomaco e che un rapporto di coppia è fatto anche di impegno e routine. Può inoltre farvi capire che a volare troppo alto si rischia di non vedere le piccole magie che si nascondono nella vita di tutti i giorni e che inseguire sogni impossibili a volte è solo un alibi per non muovere un dito.

Jacques Prévert

giugno 17, 2015 on 7:00 am | In Aforismi
| No Comments

beagle1

Lasciate entrare il cane coperto di fango, si può lavare il cane e si può lavare il fango… Ma quelli che non amano né il cane, né il fango… Quelli no… Non si possono lavare… 

« Pagina precedentePagina successiva »


Entries and comments feedsfeed Valid XHTML and CSS. ^Top^
38 queries. 0,721 seconds.
Made with ♥ by Alessio
Alessio Filipponio on Linkedin

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. maggiori informazioni

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.

Chiudi