La trappola per topi

aprile 1, 2014 on 5:57 pm | In Affinita' d'anima, Buono a sapersi, Cose carine, Emozioni, Per sorridere
| No Comments

 

Un topo stava guardando attraverso un buco nella parete, spiando quello che il contadino e sua moglie stavano facendo. Avevano appena ricevuto un pacco e lo stavano scartando tutti contenti.
“Sicuramente conterrà del cibo” pensò il topo.
Ma quando il pacco fu aperto il piccolo roditore rimase senza fiato. Quella che il contadino teneva in mano non era roba da mangiare, era una trappola per topi!
Spaventato, il topo cominciò a correre per la fattoria gridando:
“State attenti! C’è una trappola per topi in casa! C’è una trappola per topi in casa!”.
La gallina, che stava scavando per terra alla ricerca di semi e vermetti, alzò la testa e disse:
“Mi scusi, signor Topo, capisco che questo può costituire per lei un grande problema, ma una trappola per topi non mi riguarda assolutamente. Sinceramente non mi sento coinvolta nella sua paura”. E, detto questo, si rimise al lavoro per procurarsi il pranzo.
Il topo continuò a correre gridando:
“State tutti attenti! C’è una trappola per topi in casa! C’è una trappola per topi in casa!”.
Casualmente incontrò il maiale che gli disse con aria accattivante:
“Sono veramente dispiaciuto per lei, signor Topo, veramente dispiaciuto, mi creda. ma non c’è assolutamente nulla che io possa fare”.
Ma il topo aveva già ripreso a correre verso la stalla dove una placida mucca ruminava, sonnecchiando, il suo fieno.
“Una trappola per topi? – gli disse – E lei crede che costituisca per me un grave pericolo?”. Fece una risata e riprese a mangiare tranquillamente.
Il topo, triste e sconsolato, ritornò alla sua tana preparandosi a dover affrontare la trappola tutto da solo.
Proprio quella notte, in tutta la casa si sentì un fortissimo rumore, proprio il suono della trappola che aveva catturato la sua preda. La moglie del contadino schizzò fuori dal letto per vedere cosa c’era nella trappola ma, a causa dell’oscurità, non si accorse che nella trappola era stato preso un grosso serpente velenoso. Il serpente la morse.
Subito il contadino, svegliato dalle urla di lei, la caricò sulla macchina e la portò all’ospedale dove venne sottoposta alle prime cure. Quando ritornò a casa, qualche giorno dopo, stava meglio ma aveva la febbre alta. Ora tutti sanno che quando uno ha la febbre non c’è niente di meglio che un buon brodo di gallina. E così il contadino andò nel pollaio e uccise la gallina trasformandola nell’ingrediente principale del suo brodo.
La donna non si ristabiliva e la notizia del suo stato si diffuse presso i parenti che la vennero a trovare e a farle compagnia.
Allora il contadino pensò che, per dare da mangiare a tutti, avrebbe fatto meglio a macellare il suo maiale. E così fece.
Finalmente la donna guarì e il marito, pieno di gioia, organizzò una grande festa a base di vino novello e bistecche cotte sul barbecue. Inutile dire quale animale fornì la materia prima.

Morale: la prossima volta che voi sentirete qualcuno che si trova davanti ad un problema e penserete che in fin dei conti la cosa non vi riguarda, ricordatevi che quando c’è una trappola per topi in casa tutta la fattoria è in pericolo.

“Quando senti suonare la campana non chiederti per chi suona. Essa suona anche per te” (Ernest Hemingway).
fiaba italiana autore ignoto

Collanina d’argento

marzo 26, 2014 on 6:54 am | In Buono a sapersi, Cura della casa, Donne, Pensieri, Per sorridere
| No Comments

 

 

Per pulire le collanine d’argento si prende un poco di dentifricio, le si lascia in ammollo con un poco d’acqua…..e….miracolo dopo una notte…le si ritrova già’ pulite.

Ora pero’ chiedetevi con che cosa vi lavate i vostri denti!!! Mah…… 

Siamo quaggiu’ solo per pochi giorni

marzo 22, 2014 on 6:46 am | In Affinita' d'anima, Amici, Amore, Astri, Buono a sapersi, Emozioni, Evoluzione, Olistico, Voglia di cambiare
| No Comments

 

Siamo quaggiù solo per pochi giorni, poi non moriremo, bensì ritorneremo a vivere in diverse dimensioni.
Non ci sono, però, barriere che separano una sfera dall’altra; l’unica separazione è costituita dalla diversa capacità di percezione: chi è sulla Terra, per esempio, esiste anche dentro altri sistemi, sebbene li ignori, ossia non li percepisca, per il fatto che i sensi corrispondenti a quegli stati d’essere risultano assopiti.
Tutte le cosiddette morti sarebbero semplici avventure, se si conoscesse il vero senso della vita.
Nell’Universo non esiste la morte come principio, ma tutto si rinnova: quando sembra che l’uomo muoia, c’è solo la perdita di un corpo, non del corpo come principio, perché verranno altri corpi e il ciclo continuerà.
La liberazione dal ciclo della vita sulla Terra è la salvezza. Ciascuno di noi segue la sua strada secondo un karma non gratuito e le strade non sono né buone né cattive, perché non vi sono parametri oggettivi di riscontro.
Vi possono essere percorsi più o meno accidentati, ma, al traguardo, la meta deve essere comune, irradiata dalla stessa luce che annulla ogni ombra ed ogni penombra ed è la luce ineffabile dell’Inesprimibile. Solo in tal caso può esservi giustizia e non già nella promessa di un premio o nella minaccia di un castigo.
L’azione che trasforma gli esseri umani, che comporta rigenerazione, non fa mai riferimento a quanto seguirà, ossia a ricompense o a punizioni. E la condotta di chiunque non sarebbe mai virtuosa, se si basasse sulla speranza o sulla paura.
La salvezza può giungere solo dalla libertà.

foto: http://altradimensione.altervista.org/

Presunti Scritti Inediti di Padre Ernesto Balducci – www.coscienza.org

Macchie della pelle

marzo 2, 2014 on 7:55 am | In Amici, Bellezza, Corpo-Spirito, Cose carine, Informazioni, Olistico, Vita ecologica, Voglia di cambiare
| No Comments

 

Parlo di quelle del sole, del tempo…..mi raccomando tutte le modificazioni della pelle bisogna farle vedere al dermatologo per essere certi della sua esatta natura. Stabilito che la macchia è  quella diciamo dell’età (sia se si è donne ma anche uomini) si puo’ provare questo mio facile e naturale rimedio per le macchie scure sia del viso che delle mani. Mi preparo in una ciotolina 5 gocce di olio essenziale di finocchio, ci aggiungo un poco di lievito di birra in polvere e un poco di amido di riso. Aggiungo un poco di acqua di Hammamelis o di Rose e preparo una pappetta che sarà elastica anche se liquida. Deve essere di una consistenza tipo cremina. Lo passo sulla guancia e lascio li……intanto che faccio tutte le cose della casa…….ci vuole tempo, pazienza e costanza….pero’ mi sembra molto schiarente……a Voi a scelta….io mi trovo bene. 

Rita Levi Montalcini

febbraio 28, 2014 on 7:18 am | In Affinita' d'anima, Aforismi, Amore, Astri, Astrologia, Astropsicologia, Bellezza, Corpo-Spirito, Cose carine, Donne, Emozioni, Evoluzione, Pensieri, Personaggi, Voglia di cambiare
| No Comments

 

Un pensiero di una donna Toro eccezionale non solo per il suo Nobel, ma per la coerenza di vita e il suo insegnamento al mondo. Ci ha insegnato: 

“Aggiungete vita ai vostri giorni, non giorni alla vostra vita”

Rita Levi Montalcini

22.4.1909 ore 23 Torino

Sanremo e Antonella Ruggiero

febbraio 22, 2014 on 8:15 pm | In Affinita' d'anima, Amore, Astrologia, Bellezza, Buono a sapersi, Corpo-Spirito, Cose carine, Donne, Emozioni, Oroscopo, Personaggi
| No Comments

Non credo che Antonella Ruggiero vincerà il Festival di Sanremo 2014……..magari sarà Renga il favorito, ma per me Antonella è sempre uno spettacolo nelle sue scelte musicali e vocali. E’ lei la vincitrice morale del festival. Sara’ perchè è una mia gemella contraria,  lei è uno Scorpione Ascendente Gemelli e io sono una Gemelli Ascendente Scorpione? Perchè sono un primo soprano e amo come lei gli acuti?? O forse perchè adoro cantare le sue canzoni, ma ancor di piu’ condivido il suo percorso musicale.

E’ proprio brava a parer mio, ed è un piacere ascoltarla.  Dal suo tema natale Luna in Scorpione in 5 sestile a Venere Sagittario in 7 le da’ bellezza,  femminilita’ e piacevolezza. Lei piace tanto e a tutti. Venere trigono a Plutone in Leone in 3 le regala quel suo fascino magnetico.

Niente paura Antonella, non vincerai Sanremo, ma la tua fama aumenterà e sarai ricompensata dai tuoi sforzi, dalle tue scelte e dal tuo impegno costante……..Marte Capricorno lento, ma inesorabile! Auguri per la tua carriera!!

Da lontano

Capita spesso anche a me

Di rovistare

Tra tutti i miei ricordi

Capita di buttare via

Solo quello che

Mi ha fatto un po’ più male

…………Un po’ più male

Spettatrice attonita

Solitaria ma…………

Da lontano tutto è limpido

Da lontano nulla pesa più

Il sereno si intravede già

I temporali si allontanano

Capita spesso che ci sia

Chi ha un tesoro e

Lo perde in un giorno

Capita che la nostalgia

Rompa gli argini

Che frenano il pianto

Ma dall’altopiano

Stento a crederci che

Da lontano tutto è nitido

Da lontano in un attimo

Il sereno si intravede già

I temporali si allontanano

 

 

Noi Donne di Monica Laus

ottobre 8, 2013 on 6:28 pm | In Affinita' d'anima, Amici, Amore, Astrologia, Donne, Emozioni, Evoluzione, Pensieri, Per sorridere, Voglia di cambiare
| No Comments

 

Noi Donne di Fuoco siamo figlie della Terra che ci ospitò nella prima scintilla, guerriere e lottatrici , imprudenti e imprevidenti..siamo la Luce nel buio e attendiamo le nostre Sorelle.

Noi Donne di Terra siamo le madri nutrici, siamo noi il terreno solcato da guerrieri e pacifici, laboriose e distruttive se ci fai male nel tempo sapremo troncare. Venite Sorelle sappiate aspettare che il nostro Tempo sta per arrivare.

Noi Donne d’Aria corriamo felici e con il Vento raccogliamo e liberiamo gli amici. Ma il Nemico ingiusto ci temerà e in una Tromba lo travolgerà. Accorrete Sorelle e se tardate la novella mostrate.

Noi Donne d’Acqua siamo emotive, nel nostro scorrere sappiamo scoprire e ciò che il Fuoco bruciò lo sciogliamo nel vento e con la Terra lo ricordiamo con un monumento. Sorelle ricordate che la vostra memoria tramandate con le nostre acque curate.

A Tutte le Donne indispensabili per la crescita di altre Donne.

« Pagina precedentePagina successiva »


Entries and comments feedsfeed Valid XHTML and CSS. ^Top^
37 queries. 0,955 seconds.
Made with ♥ by Alessio
Alessio Filipponio on Linkedin

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. maggiori informazioni

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.

Chiudi