Parole

giugno 14, 2011 on 11:11 pm | In Affinita' d'anima, Amici, Amore, Olistico, Pensieri, Spirito-Corpo
| No Comments

Ogni parola pesa. Ogni parola lascia un segno nell’anima di chi la riceve.

Ogni parola lascia impronta.
Prestate attenzione alle parole lanciate in libertà. Non possono più essere ritirate. Anche se si può sempre riparare con parole più rette, il dolore arrecato, l’energia sottratta e l’intento non chiaro portano effetti.

Parole dette per dare sfogo a pressioni interiori non portano amore a chi le riceve.
Domandatevi sempre se ciò che state dicendo può aumentare l’armonia e la pace tra voi o se può avere effetti di dolore e sconvolgimento.

Perciò prima di proferire parole, poiché in questi tempi l’effetto diventa sempre più potente, attivate il Cuore chiedetevi sempre se le parole che proferite portano giovamento e armonia, o se sono inutili, o se possono causare dolore. Negli ultimi due casi astenetevi e benedite il momento con un silenzio di responsabilità.

Siete responsabili per la disarmonia e il dolore.
Siete responsabili e benedetti per la Pace che potete seminare.
Siete responsabili anche e soprattutto nei confronti di voi stessi, per la forza che togliete o aggiungete con la Parola alla Forza dell’Anima.

Se non potete dire bene di qualcuno, non parlatene.
Se non potete parlare in modo rispettoso, tacete.
Se rabbia, risentimento e odio salgono alle vostre labbra, lasciate che queste forze si stemperino in un respiro profondo. Se dolore vi prende, lasciate che il Silenzio vi faccia trovare poche parole potenti a condividere e trasformare.

Badate che le vostre azioni siano in sintonia con le parole che dite. E che le parole che vi concedete di dire siano frutto di Pensieri di Pace.

In questo momento la Vita prende le parole e le usa.
Prestate attenzione all’uso delle Parole.
Date forza alla potente arma spirituale del Silenzio Consapevole.
Siate benedetti nella Luce, Siamo Uno.

Matite per il trucco

giugno 13, 2011 on 7:00 pm | In Bellezza, Buono a sapersi, Corpo-Spirito, Cose carine, Donne
| No Comments

Il trucco è sempre stato una mia passione, perchè dipingo, anzi in verita’ dipingevo porcellane a terzo fuoco. Spero di riprendere presto.

Tornando alle matite da trucco, io preferisco quelle che non si devono temperare. Quelle che hanno la punta interna che scorre come una matita con le mine. Ma se mai mi capita di avere la classica matita da trucco normale, magari di un colore particolare, ci sono due trucchetti a proposito che ho scoperto da me.

Se è troppo dura basta dargli cinque secondi di foon sulla punta (proprio 5-se no si squaglia), se è troppo morbida anche per temperarla si puo’ mettere in frigorifero e temperarla dopo.

Buon trucco con le matite. Diventate belle prima di tutto, per Voi.

Vai a Votare

giugno 10, 2011 on 11:17 am | In Affinita' d'anima, Amici, Buono a sapersi, Emozioni, Informazioni, La Bacheca, Voglia di cambiare
| No Comments

il voto è un diritto, ma è anche un dovere. manu’

Scie chimiche e cielo

giugno 1, 2011 on 5:28 pm | In Affinita' d'anima, Amici, Corpo-Spirito
| No Comments

– PAPAaAaA…

Siiiii?

– Di che colore devo disegnare il CIELO?

Cosa?

– Il CIELO… di che colore lo faccio?

BLU… fallo blu.

– Ma Papà… il CIELO non è BLU!

Ah no? Di che colore è secondo te?

– CELESTE papà!

Come CELESTE…

– Sì… CELESTE chiaro.


Bambina mia… c’è pure una canzone che fa:
NEL BLU DIPINTO DI BLU!

– Allora lo faccio BLU… a righe?

Come a… RIGHE!

– Sì… a righe BIANCHE.

Se vuoi puoi farci qualche nuvola…

– …ZEBRATA?

Ma no… le nuvole si disegnano come dei batuffoli di ovatta.

– Ma… chi le fà le nuvole?

Bambina… sul foglio le fai TU e in cielo le fà la NATURA.

– La NATURA viene a fare le nuvole con l’aereo?

No… gli aerei fanno le righe bianche.

– Ah ecco… allora disegno anche un aereo?

Ma… scusa… che disegno volevi fare?

– Papà… io volevo disegnare il cielo!

Mi sà che lo stanno già disegnando per TE.

– Ma no… sul foglio!

Da brava… fai le nuvole come le pecorelle BIANCHE il cielo BLU e
il sole GIALLO che lancia i suoi caldi raggi sull’erba VERDE.

– Ma… in quale FILM hai visto tutto questo PAPA’?

Io ho vissuto tutto ciò… So che il cielo è BLU perchè l’ho visto!

– Allora anch’io da grande lo vedrò?

A… pensarci bene quando il cielo ERA BLU non me lo ricordo più.

– Lo vedrò?

Non lo so bambina mia… forse lo vedrai veramente
in qualche documentario degli anni 80…

– Degli anni 80?

Si… io ero un pò più giovane e tu non eri ancora nata.

– Tanto tempo fà allora.

Sì! Dal tuo punto di vista se ci penso si potrebbe
dire che… C’era una volta IL CIELO BLU.

– Va bene… allora lo faccio CELESTE.

Ssi… fallo CELESTE e… mettici pure gli AEREI.

– Faccio anche le strisce che si incrociano.

Beh, già che ci sei.

– Chissà cosa dirà la maestra quando glielo porto a scuola.

Dirà che sei brava a disegnare e ricca di fantasia!

– Perchè dirà così?

Perchè gli aerei che fanno le scie sono una BUFALA!!!


« Pagina precedentePagina successiva »


Entries and comments feedsfeed Valid XHTML and CSS. ^Top^
32 queries. 0,472 seconds.
Made with ♥ by Alessio
Alessio Filipponio on Linkedin

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. maggiori informazioni

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.

Chiudi