Stefy

ottobre 21, 2009 on 6:12 pm | In Dicono di me
| No Comments

Ciao Manu come stai??

Ma che ci siamo perse di vista? O di vita! J Eh no eh….

Volevo dirti che sono orgogliosa di te!! Ho fatto leggere alla mia psicologa il
tuo consulto su di me e le è piaciuto molto, ha detto “ si vede che è una
persona preparata e professionale “ quindi le ho dato il nome del tuo sito
perché alcune sue amiche potrebbero rivolgersi a te…

Ed io di questo sono molto contenta!!

Poi a breve vorrei tornare a veder la mia situazione astrale, va beh poi ci
mettiamo d’accordo

Un bacio

Stefy.

Continua a leggere Stefy…

Programma

ottobre 20, 2009 on 1:44 am | In La Bacheca
| No Comments

1-congresso-eridano-2.JPG


Io ci saro’…..con la mia relazione All’amore fa
bene…..l’amore.

 

 

 


PROGRAMMA

II° CONGRESSO DI
ERIDANO SCHOOL

Castagneto Carducci


 


 


Venerdi’  23 ottobre


 


15,00    apertura lavori con intervento di
Lidia Fassio- Introduzione all’archetipo di  Mercurio


16,00    Rosastella Giacumbo: La memoria di Mercurio: un Mercurio
straordinario coinvolto emotivamente nel t.n. di G. Golfera


16,30    Cristiana Martelli: L’evoluzione della comunicazione
pubblicitaria in    chiave astrologica


17,00    Laura Pieretti: Mercurio: la lanterna della coscienza


17,30    pausa caffè


18,00    Tavola rotonda: dibattito con il pubblico  sulle prime tre
relazioni

 


Sabato 24 ottobre



10,30    Filomena Cirella: La Torre di Babele


11,00    Maria Teresa Mazzoni: La comunicazione


11,30    pausa caffè


12,00    Enzo Barillà: Mercurio Psicopompo

12,30    Manuela
Fasoli:


www.Mercurio.net
– Storia astrologica del web


13,00    Pausa pranzo


15,00   Tavola rotonda: dibattito con
il pubblico sulle relazioni della mattinata


16,30    Francesca Piombo: Il Mercurio
alchemico


17,00    pausa caffè


17,30    Lucia Denarosi: Mercurio il
grande trasformatore


18,00    Emanuela Badiali: All’amore ..
fa bene l’amore.


18,30    Dibattito con il pubblico sulle
due relazioni del pomeriggio


 


Domenica 25 ottobre


 


10,00   Manuela Ambrosini: Stupeficium:
spettatori assenti al gioco della vita


10,30   Tiziana Ghirardini:


11,00   Marco Valentini: Sonorità
simboliche


11,30   Tavola rotonda: dibattito con
il pubblico


13,00   pausa pranzo


15,00   chiusura lavori. Bilancio del II°
Congresso.  La scuola di Eridanoschool


 


L’intero Congresso e le tavole rotonde
saranno dirette da: Lidia Fassio, Angela Leonetti, Giovanni Pelosini,  Clara
Tozzi e Sandra Zagatti.


 


Gli “Atti del Convegno” sono
prenotabili presso il Congresso stesso e presso la Segreteria della scuola.


 


Il Congresso si svolge presso
l’Hotel I Ginepri – viale Italia 13 – Marina di Castagneto


 

Continua a leggere Programma…

Anima gemella

ottobre 20, 2009 on 1:21 am | In Affinita' d'anima
| No Comments

baciolabbra.jpg

E’ lui la mia anima gemella?

La prima risposta è no. E’ vero, ci sono delle affinità, c’è un legame che
appare solido, ma questo non significa che si tratti dell’anima gemella, intesa
come complemento necessario a riformare l’unione originaria. Ciò non toglie che
il rapporto non possa essere vissuto come momento di crescita personale, in
maniera creativa, allietato dal frutto di questo amore. Al momento attuale non è
previsto alcun incontro con un’anima speciale, ovvero quella tua parte che
dovrebbe completare l’attuale incarnazione. Bisogna infatti distinguere fra la
componente fisica e quella spirituale. L’anima gemella può non avere
connotazioni sessuali particolari perché a livello spirituale il sesso non
esiste più, esistono delle vibrazioni che possono essere più o meno
complementari, di pari livello o di livello differente. E quindi la ricerca
dell’anima gemella non deve necessariamente basarsi sulla specificità fisica e/o
sessuale. Nulla impedisce che l’anima gemella alberghi momentaneamente in un
corpo dello stesso sesso femminile, anche se le aspirazioni e i condizionamenti
culturali portano ogni essere umano a cercare il completamento di sé nell’altro
sesso, respingendo a priori l’idea che l’Amore si possa esprimere pienamente
oltre i limiti della terza dimensione e oltre i limiti della sessualità. E’
questo un condizionamento duro a morire e che vi impedisce di vivere pienamente
la vostra essenza spirituale. Vi ponete dei limiti, giudicate, e di conseguenza
vi limitate nella vostra esperienza umana. Mentre nelle dimensioni superiori,
angeliche e galattiche, non è proprio così che funziona. L’energia ha una sua
impronta, che potremmo classificare in modo improprio in maschile e femminile,
ma queste distinzioni non corrispondono necessariamente a ciò che voi ritenete
sia il maschile ed il femminile. Ci sono molte sfumature in questo e la
terminologia umana da usare ci risulta a volte ostica. E’ difficile tradurre le
nostre sensazioni, il nostro vibrare in pensieri e parole che per voi umani
abbiano un senso compiuto e questa è una delle principali difficoltà che rendono
la comunicazione fra i nostri mondi di difficile lettura. Voi avete ancora molti
limiti, molte superstizioni, molte convinzioni e convenzioni indotte artatamente
in voi sino a convincervi del loro valore universale. Invece si tratta di
manipolazioni, di regole imposte con l’inganno e con la violenza perché non
rispettano affatto il vostro libero arbitrio e quindi condizionano tutte le
vostre scelte in funzione degli interessi delle forze occulte che lavorano
nell’ombra per succhiare la vostra energia luminosa. Ebbene per potersi aprire
all’anima gemella è necessario liberarsi di tutti questi convincimenti, di ogni
forma di romanticismo e di retorica. Solo così sarà possibile innalzare il
proprio livello vibratorio ed essere in grado di percepire la potente forza di
attrazione che promana dal complementare che può assumere connotazioni ben
diverse da quelle consuete, albergando magari in scintille che si esprimono come
raggi cosmici, come esseri diafani abitanti in altre galassie, con una densità
molto più bassa di quella terrestre e senza alcun corpo fisico di tipo umano. Ma
non è l’aspetto fisico che conta, quanto la vibrazione emessa e che viene
percepita dall’anima sotto forma di un amore potente e straordinario, del tutto
incondizionato.

Rifletti quindi su questo. Se e quando ti troverai in presenza della tua anima
gemella, sia che essa sia manifesta in un corpo fisico di tipo umano terrestre
sia che essa ti si presenti come sensazione nel corso dei sogni che sono spesso
viaggi interdimensionali, ne sarai consapevole quando ti sarai liberata da ogni
condizionamento.

 

Continua a leggere Anima gemella…

La scuola

ottobre 14, 2009 on 6:35 pm | In Affinita' d'anima
| No Comments

 sordita.jpg

Queste sono cose che fanno venire la pelle d’oca!!!manu’

http://www.beppegrillo.it/2009/10/la_sordita_e_un.html

I tagli della scuola colpiscono, come sempre, i più deboli. Laura non sente e, senza una insegnante di sostegno, non potrà più frequentare la scuola. Quanti sono nelle sue condizioni? Riporto un appello da un commento al blog. Chi può intervenga.
“Laura è una ragazzina di 11 anni simpatica ed intelligente ma con una particolarità: per comunicare con lei è necessario conoscere la lingua dei segni.Quest’anno Laura è rimasta senza un’assistente che la segua, e le istituzioni non hanno ancora fatto nulla per trovare una sostituzione, con la conseguenza che così Laura, se nessuno fa nulla, non potrà andare a scuola. CERCASI -PERTANTO- URGENTEMENTE UN’ASSISTENTE ALLA COMUNICAZIONE CON ALMENO IL TERZO LIVELLO LIS, O UN’INTERPRETE SCOLASTICA DI LINGUA DEI SEGNI CHE LA SEGUA IN UNA SCUOLA A SAN VITO AL TAGLIAMENTO (PN). Non è uno scherzo, facciamo partire la solidarietà, facciamo vedere che dove lo stato latita può arrivare il popolo della rete… Confidandosi nel vostro buon cuore, si ringrazia anticipatamente.” Girasole di Giugno, Treviso

Continua a leggere La scuola…

Sempre dalla parte delle donne

ottobre 9, 2009 on 7:51 pm | In Astrologia
| No Comments

20091008_bindi.jpg

Non perché credo che sia il sesso debole, proprio per
il contrario. Il nostro Presidente ha offeso una nostra parlamentare Rosy Bindi
dicendole che è sempre più bella che intelligente. Se Rosy Bindi potesse
leggermi, le vorrei dire che è una donna fortunata. Io mi sono sentita dire che
sono intelligente, ma con un tono stupito da un maschio con laurea, e di quelle
più complesse. Si, perché la donna o è bella o è stupida. Però se è brutta o
diciamo non estremamente seducente, se non è solo tette e culo, ha la fortuna di
permettersi di essere intelligente. Se è bella o carina non puo’ assolutamente
essere che stupida. Questo almeno è quello che pensano alcuni uomini. Bè
effettivamente non possiamo essere Luna e Venere, insieme. O siamo la Luna e
quindi l’archetipo della madre, per cui sicuramente la santa, l’accudente, la
paziente, la cuoca, l’infermiera, la bay sitter, la lava e stira e spolvera, la
tutto sopportante perché la “MADRE” tutto perdona sempre e comunque o siamo
Venere e allora portiamo il reggicalze e il reggiseno a balconcino, siamo
seducenti e conquistiamo, siamo fascinose, charmante, erotiche ed esotiche….
mai stanche, sempre profumate e sempre vogliose dell’essere più interessante

della Terra: il MASCHIO. Un po’ puttane o escort come le vogliamo chiamare, ma
comunque indimenticabili amanti di una notte. Magari non da sposare, non per
farci dei figli, ma sicuramente perdutamente travolgenti. Quelle che l’uomo
sceglie come amanti, le avete presente?
Care amiche mie, la colpa è nostra. Solo nostra. Siamo noi le madri del maschio.
Che cavolo gli abbiamo raccontato? Che siamo o cosi o cola’…invece di sostenere
che una donna è tutto e non c’è niente di male. Noi stiamo molto attente a farci
vedere perfettine …mentre lui riesce perfettamente a rimanere infantile,
bambino, immaturo, prevaricante, aggressivo con i deboli e debolissimo alla
prima influenza, bugiardo, infedele, e estremamente irrispettoso della figura
femminile. E magari ha anche la faccia tosta di dire che è fatto cosi. E che è
il migliore in assoluto. Come diciamo noi a Roma, se la canta e se la suona. Noi
gli crediamo pure!!!Siamo quasi sceme!!!
Creiamo noi il nuovo maschio dai nostri figli, più affettuoso e dolce, più vero
e complice, più innamorato dell’altra metà del Cielo perché gli è stato
insegnato fin da piccolo l’amore e il rispetto per le donne.
Dobbiamo essere noi le prime a difenderci, a rispettarci tra noi…..L’uomo con la
U maiuscola non è quello che ha mille donne, è quello che ama e fa felice la sua
donna. Tornando agli ultimi fatti italiani…..della nostra politica credo che
Rosy da buon aquario non abbia poi sofferto più di tanto perché sono sicura che
da segno d’aria qual‘è abbia razionalmente valutato da che pulpito veniva la
predica. Lui Bilancia non si è rifatto rughe e capelli per essere più
venusianamente attraente??? Sicuramente non gli interessa avere a che fare con
un femminile intelligente anche perché con la sua luna lesa (di questo ho già
scritto in precedenza) non ha una grande considerazione delle donne, oltre
all’involucro.
Pero’ guarda caso Venere di transito in Vergine si è opposta alla Venere, al
Marte e al Giove di Rosy in quella serata e Marte di transito era opposto al suo
Mercurio. E’ stata attaccata verbalmente con questi infelici apprezzamenti sulla
sua capacità di piacere (Venere), con grande supponenza e carenza di tatto
presidenziale. Meno male che anche un bel cervello ha tanto fascino….per tante
tante persone. Anche a tanti uomini che si sanno permettere di avere a che fare
con una donna intelligente…..Cara Rosy!!!!

Continua a leggere Sempre dalla parte delle donne…

Artu

ottobre 4, 2009 on 9:45 pm | In Cose carine
| No Comments

manu1.jpg

Un giorno, il giovane re Artù fu catturato e
imprigionato dal sovrano di un regno vicino.
Mosso a compassione dalla gioia di vivere del giovane, piuttosto che ucciderlo,
il sovrano gli offrì la libertà, a patto che rispondesse a un quesito molto
difficile: “ Cosa vogliono veramente le donne?”. Artù avrebbe avuto a
disposizione un anno, trascorso il quale, nel caso in cui non avesse trovato una
risposta, sarebbe stato ucciso. Un quesito simile avrebbe sicuramente lasciato
perplesso anche il più saggio fra gli uomini e sembrò al giovane Artù una sfida
impossibile. Tuttavia, avendo come unica alternativa la morte, Artù accettò la
proposta, e fece ritorno al suo regno. Qui, iniziò a interrogare chiunque: la
principessa, le prostitute, i sacerdoti, i saggi, le damigelle di corte, ma
nessuno seppe dargli una risposta soddisfacente. Ciò che la maggior parte della
gente gli suggeriva era di consultare una vecchia strega, poiché solo lei
avrebbe potuto fornire la risposta, ma a caro prezzo, dato che la strega era
famosa in tutto il regno per gli esorbitanti compensi che chiedeva per i suoi
consulti. Il tempo passò e giunse l’ultimo giorno dell’anno prestabilito, cosi
che Artù non ebbe altra scelta che andare a parlare con la vecchia strega, che
accettò di rispondere alla domanda, solo a patto di ottenere la mano di Gawain,
il più nobile dei Cavalieri della Tavola Rotonda, nonché migliore amico di Artù!

Il giovane Artù provò orrore a quella prospettiva: la strega aveva una gobba a
uncino, era orrenda, aveva un solo dente, puzzava di acqua di fogna e spesso
faceva anche dei rumori osceni! Artù non aveva mai incontrato una creatura tanto
ripugnante. Perciò si rifiutò di accettare di pagare quel prezzo e condannare
l’amico a sobbarcarsi un fardello simile. Gawain, venuto al corrente della
proposta, volle parlare ad Artù dicendogli che nessun sacrificio era troppo
grande per salvare la vita del suo re e quella della Tavola Rotonda: per questo
avrebbe accettato di sposare la strega di buon grado. Il loro matrimonio fu
pertanto annunciato e la strega finalmente rispose alla domanda: “Ciò che una
donna vuole veramente è essere padrona della propria vita”. Tutti concordarono
sul fatto che dalla bocca della strega era uscita senz’altro una grande verità e
che sicuramente la vita di Artù sarebbe stata risparmiata. Infatti il sovrano
del regno vicino risparmiò la vita ad Artù e gli garantì piena libertà. Ma che
matrimonio avrebbero avuto Gawain e la strega? Artù si sentiva lacerato fra
sollievo e angoscia, mentre Gawain si comportava come sempre, gentile e cortese.
La strega al contrario esibì le peggiori maniere: mangiava con le mani, ruttava
e petava, mettendo tutti a disagio. La prima notte di nozze era vicina e Gawain
si preparava a trascorrere una nottata orribile, ma alla fine prese il coraggio
a due mani, entrò nella camera da letto e….
Dinanzi a lui, nuda sul letto, giaceva la più bella donna che avesse mai visto!
Gawain rimase allibito e non appena ritrovò l’uso della parola (il che accadde
dopo diversi minuti), chiese alla strega cosa fosse accaduto. La strega rispose
che era stato talmente galante con lei quando si trovava nella sua forma
repellente che aveva deciso di mostrarglisi nel suo altro aspetto. Poi gli disse
anche che, d’ora in avanti, per metà del tempo sarebbe rimasta così, mentre per
l’altra metà sarebbe tornata la vecchia orribile di prima. Chiese quindi a
Gawain quale dei due aspetti avrebbe voluto che ella assumesse di giorno e quale
di notte. Che scelta crudele! Gawain iniziò a pensare all’alternativa che gli si
prospettava: una donna meravigliosa al suo fianco durante il giorno, quando era
con i suoi amici, ed una stregaccia orripilante la notte? O forse la compagnia
della stregaccia di giorno e una fanciulla incantevole di notte con cui dividere
i momenti di intimità? Voi cosa avreste fatto? La scelta di Gawain è distante
solo un paio di righe, ma non leggete finché non avrete fatto la vostra scelta!
Il nobile Gawain disse alla strega che avrebbe lasciato a lei la possibilità di
decidere per se stessa. Sentendo queste parole, la strega gli sorrise e gli
annunciò che sarebbe rimasta bellissima per tutto il tempo, proprio perché
Gawain l’aveva rispettata e l’aveva lasciata essere padrona di se stessa!

Continua a leggere Artu…

Gli Amici di Lisa

settembre 30, 2009 on 8:41 pm | In La Bacheca
| No Comments

zodiacouomo.jpg

Gli Amici di Lisa
gruppo di studi astrologici

Comune di Viareggio
Piazza Nieri e Paolini, 3
Sala di Rappresentanza

Domenica 18 ottobre 2009
dalle ore 10,00 alle 17,00

Incontro di Astrologia Morpurghiana
RELAZIONI

Marcello Bellavista Go Nagai e i suoi robottoni
Mazinga, Goldrake, Jeeg e l’astrologia

Alessandro Broveglio I Cartomanti

Teresa Delia Lorenzo Viani, il poeta della liberta’

Giuliana Pardini
Giuse Titotto Viareggio, figlia dell’onda e del vento

Giuse Titotto Di Venere e di Marte…
(..non si sposa né si parte)

Carla Torre Il re in esilio
Plutone espulso dal Sistema Solare

INGRESSO GRATUITO

Continua a leggere Gli Amici di Lisa…

« Pagina precedentePagina successiva »


Entries and comments feedsfeed Valid XHTML and CSS. ^Top^
26 queries. 0,382 seconds.
Made with ♥ by Alessio
Alessio Filipponio on Linkedin

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. maggiori informazioni

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.

Chiudi