Vergine -Mito e Psicologia dei Segni Zodiacali

Settembre 10, 2021 on 12:53 pm | In Amici, Astri, Astrologia, Astropsicologia, Donne, Emozioni, Evoluzione, Mito e Psicologia dei Segni Zodiacali di Gabriella Leopizzi, Oroscopo, Pratica Astrologica, Segni zodiacali
| No Comments

di Gabriella Leopizzi

Vergine è il sesto Segno dello Zodiaco; Mobile, di Terra, va dal 22 agosto al 22 settembre, con variazioni di un giorno o due all’inizio ed alla fine, a seconda degli anni: Mobili sono, in Astrologia, i Segni che chiudono le stagioni ( Gemelli-Vergine-Sagittario-Pesci ); anelli di congiunzione tra un ciclo che finisce ed uno che comincia tali Segni danno, come tocco psicologico di base, versatilità e duttilità simboleggia, a sua volta, sempre sul piano psicologico, solidità, concretezza, tenacia, capacità di concentrazione.

A settembre calura e luce sono ormai in parabola discendente; agli ultimi tepori si alternano le prime brezze autunnali: giorno dopo giorno si affievolisce anche la luce. Infatti, dopo l’apoteosi del Solstizio d’estate, che ha visto le ore diurne trionfare su quelle notturne, si è di nuovo vicini all’Equinozio di autunno (avverrà sotto il contiguo Segno Bilancia), che rivedrà il sorpasso delle tenebre sulla luce… Il Segno Vergine simboleggia, insomma, l’anello finale, la conclusione del grande ciclo riproduttivo della Natura iniziato con Ariete. La Terra grassa, ricca di umori, che abbiamo incontrato nel Segno Toro, è ormai polvere inaridita, disseccatasi per dare nutrimento a piante, fiori e frutti che hanno offerto il meglio nei mesi precedenti. Dopo la grande fatica di nascere, vivere e riprodursi, tutto sembra ora sospeso, ripiegato su sé stesso, in attesa di qualcosa di nuovo ed imponderabile.

Continua a leggere Vergine -Mito e Psicologia dei Segni Zodiacali…

Leone – Mito e Psicologia dei Segni Zodiacali

Luglio 26, 2021 on 5:11 am | In Amici, Astri, Astrologia, Donne, Emozioni, Evoluzione, Mito e Psicologia dei Segni Zodiacali di Gabriella Leopizzi, Oroscopo, Pratica Astrologica, Segni zodiacali
| No Comments

di Gabriella Leopizzi

Leone è il Quinto Segno dello Zodiaco; di Fuoco, Positivo, Fisso, Maschile, va dal 23 luglio al 23 agosto, con la fluttuazione di due giorni all’inizio ed alla fine, a seconda degli anni.

I Segni di Fuoco sono Tre: Ariete (Fuoco di paglia che si consuma in una fiammata), Leone (Fuoco del falò che arde pian piano ed illumina, scalda, tiene lontani gli animali pericolosi), Sagittario (Fuoco dello Spirito, alla ricerca di cosa si nasconde dietro la cosiddetta Realtà). Secondo Segno di Fuoco, il Leone mette a freno la pura istintualità di Ariete e, guidato dalla Maturità, la pone al servizio di progetti ad ampio respiro, che poi si trasformeranno anche in ricerca del diverso, del lontano, dello Spirituale (Sagittario).

Continua a leggere Leone – Mito e Psicologia dei Segni Zodiacali…

Ragionavo questa mattina

Luglio 19, 2021 on 12:00 pm | In Affinita' d'anima, Astri, Astrologia, Consulto Astrologico, Emozioni, Evoluzione, Segni zodiacali
| No Comments

 sanvalentino03_cp.jpg

Ragionavo questa mattina su un consulto di ieri.
Ripensavo a come possono essere chiari i problemi di una persona e come si ripresentino in una coazione a ripetere.
Fino a che non si capisce il meccanismo.
Certo vedere le cose da fuori consente di essere più obiettivi.
Non è per niente facile quando invece lo vivi sulla tua pelle.
Il lavoro dell’astrologo come lo vivo e sento io, non prevede giudizio.
Però veramente ieri mi sono ritrovata a dire alla persona “mi fai tu la domanda o vuoi che io ti risponda alla tua domanda senza che nemmeno tu me l’abbia fatta??”
Non è perché sono una veggente, o almeno credo di non esserlo. Almeno razionalmente parlando.
Ho sempre pensato che sia l’astrologia ad essere magica, quasi matematica nei risultati.
Però il tema natale esprime solo un potenziale. Non è facile stabilire quanto quel potenziale si manifesta.
Questo credo, in tutta coscienza che dipenda da ognuno di noi.
Io lo vedo anche su me stessa, specialmente con quelli che in astrologia
definiamo aspetti buoni, positivi….i famosi trigoni.
Possono portare quel qualcosa in più, come non portare nulla, proprio perché la persona si sente già piena come sta e non smania, non brama, non cerca: è e basta.
Ogni tema natale ha quell’argomento speciale e mi convinco sempre di più che ogni comportamento di quella persona è in funzione di quel problema centrale: che diventa una replica di tutta una vita.
Ognuno si deve confrontare tantissimo con il SUO argomento. Bisognerebbe
chiedersi: Perché? Visto che niente viene a caso.
Ieri si parlava di amore, ma non c’è mai amore vero per nessuno se prima non si impara, non si coltiva, non si lavora su se stessi e non si è pieni, traboccanti di amore dentro. Anche di essere vivi.
La felicità forse è irraggiungibile, ma la serenità è possibile. Riguarda però
qualcosa con noi stessi e niente più.
Inutile prendersi in giro. Inutile proprio.

Continua a leggere Ragionavo questa mattina…

Cancro – Mito e Psicologia nei segni Zodiacali

Luglio 4, 2021 on 9:19 am | In Amici, Astri, Astropsicologia, Donne, Emozioni, Evoluzione, Mito e Psicologia dei Segni Zodiacali di Gabriella Leopizzi, Oroscopo, Pratica Astrologica, Segni zodiacali
| No Comments

di Gabriella Leopizzi

Cancro è il quarto Segno dello Zodiaco: Cardinale, di Acqua, Femminile esso va dal 20 giugno al 20 luglio con un due giorni di fluttuazione, all’inizio ed alla fine.

I Segni Cardinali (Ariete – Cancro – Bilancia – Capricorno), sono quelli che aprono le stagioni ed ospitano i due Equinozi e i due Solstizi dell’anno. Chi nasce sotto un Segno Cardinale tende a Fare, ad Iniziare nuove imprese, ad intraprendere nuove strade. Intraprenderle in modo attivo, attraverso l’Agire (Ariete e Capricorno), o in modo “passivo”, attraverso la Fantasia (Cancro), o l’Ideazione (Bilancia).

L’Elemento Acqua sta a significare, sempre in Astrologa, la Sensibilità, l’Intuizione, la Fantasia, l’Irrazionale; tutto quanto, insomma, la Psicanalisi indica come Inconscio. I tre Segni Astrologici di Acqua sono; Cancro (Acqua limpida di sorgente), Scorpione (Acqua putrida delle paludi), Pesci (Acqua senza confini del mare).

Continua a leggere Cancro – Mito e Psicologia nei segni Zodiacali…

I bambini e il loro tema natale

Giugno 21, 2021 on 5:29 am | In Astri, Astrologia, Astropsicologia, Emozioni, Evoluzione, Miei Articoli, Oroscopo, Pensieri, Pratica Astrologica
| No Comments

Su un gruppo d Facebook una persona ha chiesto se per un bambino esprime soprattutto il proprio Ascendente e solo avanti, crescendo, si evidenzia le caratteristiche del proprio segno. Poichè ho letto tante risposte diverse un bel po’ miste…..mi è venuta la voglia di dire la mia su i piccoli, perchè spesso leggo cose contraddittorie e un poco prive anche di senso logico. Cosi facendo astrologicamente è vero tutto e il contrario di tutto….non puo’ essere cosi. L’Astrologia oltre ad essere una materia serissima ha basi matematiche…non c’è nulla di improvvisato. Per cui questo è il mio pensiero e se fossi una insegnante di astrologia (e non lo sono-sono un’astrologa) cosi mi esprimerei.

Scusate ma secondo me c’è un briciolo di confusione. All’orario in cui nasciamo e alla latitudine abbiamo l’Ascendente. Quella è la prima energia che si forma….infatti dallo Zodiaco e dall’Ascendente si leggono le fasi del bambino, la sua nascita, come è stato il parto, come è stato accolto dai genitori e dal mondo….il percorso che l’individuo dovra’ fare da li parte….al massimo un bambino potra’ essere la sua parte istintiva, i suoi bisogni primari per cui la sua Luna e il rapporto con la madre che è fondamentale. Il viaggio individuale è trovare il proprio Sole, essere il progetto di questa vita….ed è proprio questo il problema dell’essere umano…essere se stesso. L’Ascendente è anche come gli altri mi vedono, e allo stesso modo come voglio che gli altri mi vedano. E’ la maschera con cui andiamo nel mondo…ed è anche la parte fisica che assumiamo…non dico che un bambino non è il suo Sole…perchè è una lavagna pulita dove nel tempo si scriveranno tante cose…ma in primis è l’Ascendente la prima energia che si incontra… 😉…..
In piu’ anche in tutta la vita non è detto che l’energie del nostro tema saranno tutte usate, ci possono essere pianeti che rimangono difficili o che hanno quegli aspetti dinamici cioè problematici che non riusciamo a incanalare la giusta energia al meglio. Faccio un esempio pratico, che è la meglio cosa…. un bimbo che ha un Mercurio opposto a Urano che è un aspetto che ha mio figlio nel suo tema. Quello significa che il bambino ha una mente futurista, rapida, veloce, aperta e sara’ svelto nell’apprendere, ma difficile da gestire in una classe delle elementari (infatti l’elementari sono simboleggiate dalla 6 casa in un tema natale) dove si deve adeguare ad una disciplina uguale per tutti, le regole, e lo stare fermo, quando invece avrebbe bisogno di un movimento fisico e mentale. Conclusione mio figlio è sempre andato molto bene a scuola, ma…….a ogni incontro con le maestre io venivo “cazziata” perchè mio figlio si rompeva le scatole, dopo la spiegazione chiedeva “che altro c’è??”. Le maestre mi chiedevano di fermarlo, di bloccarlo…..cosa che mi sono guardata bene di fare….perchè è il bambino che si deve adeguare verso il basso, verso la massa…..cosa che io trovo assurda…Nel tempo quell’aspetto lo ha aiutato negli studi, nella scelta di facolta’ (Scienza delle comunicazioni, che è un corso di studi diciamo un po’ futurista visto che le comunicazioni si sono amplificate adesso in tempi moderni) . I vostri bambini devono essere aiutati la dove il loro tema segnala delle difficolta’, ma accettati nelle loro diversita’….perchè abbiano tutte le possibilita’ di essere il piu’ possibile se stessi. Quello è il grande dono che un genitore puo’ fare.
Sull’Ascendente ne avevo gia’ scritto per cui chi vuole capire cosa è puo’ leggere qui:

L’Ascendente

Il nostro corpo somatizza

Maggio 28, 2021 on 10:00 am | In Affinita' d'anima, Buono a sapersi, Corpo-Spirito, Olistico, Salute, Spirito-Corpo
| No Comments

Il nostro corpo somatizza nella sua materia quello che lo spirito subisce in tutta la nostra anima, quello che il nostro inconscio tace, lo urlano le nostre malattie dolori e malesseri. La malattia è un conflitto tra la personalità e l’anima.
Quando ti manca calore affettivo, basta una minima frescata di vento freddo e subito prendi un raffreddore. Il raffreddore “cola” quando il corpo non piange. Forti mali di schiena (ovvio non causati da un peso caricato male) ti dicono che stai subendo un dolore, porti con te un peso un trauma una tristezza immensa; il mal di gola “tampona” ti assale sicuramente quando hai tanti dolori da sfogare ed afflizioni da dire e non hai con chi confidarti. Quando una persona non la sopporti, non la digerisci e la devi sopportare ti viene acidità allo stomaco, le coliche spesso sono rabbie accumulate che non riesci a sfogare.

Il diabete “invade” quando la solitudine ti attanaglia. Il cancro ti divora come l’odio che corrode l’amore mancato. Il corpo ingrassa quando sei insoddisfatto o dimagrisci quando ti senti logorato. Dubbi preoccupazioni ansietà ti portano via il sonno e soffri di insonnia. Se non trovi un senso alla tua vita la pressione del cuore rallenta o accelera quindi ipotensioni e pressioni alte al cuore sono sbalzi che ti condizionano l’umore e le forze. Il nervosismo aumenta i respiri, come se ti mancasse l’aria, donde dolori al petto ed emicranie (molti fumatori prendono aria extra dal fumo fatidico ed effimero che li rilassa in maniera compensatoria ma illusoria) La pressione “sale” quando la paura imprigiona.

Quando ti senti sopraffatto di un problema che sei ai limiti, allora la febbre ti assale, le frontiere dell’immunità sono all’erta. Le ginocchia “dolgono” quando il tuo orgoglio non si piega. le artrosi vengono quando la tua mente non si apre, sei troppo rigido e i muscoli ti si contraggono. I crampi indicano che stai subendo una situazione ai limiti della sopportazione. La stitichezza ti indica che hai residui nel tuo inconscio, hai segreti che ti otturano (quanta merda ci teniamo dentro che non è utile) e non trovi chi ti comprenda senza giudicarti. la diarrea è un atto di difesa dell’organismo che vuole eliminare ciò che percepisce come dannoso (come il vomito) vale per i virus ma anche per le situazioni, i sentimenti… forse chi ha diarrea non riesce a trattenere o assimilare.

La malattia non è cattiva, ti avvisa che stai sbagliando cammino. Ascolta il tuo corpo ed impara a guarire con il tuo spirito, non c’è altra medicina che la tua stessa natura non possa darti. E’ ovvio che non generalizziamo, non è un catalogo farmacologico ma una linea guida… chi una preoccupazione la somatizza nella testa (emicrania) chi nello stomaco (indigestione). E i bambini? pur innocenti sono spugne emotive e recepiscono ogni energia negativa di chi li sta accanto, non per caso i bambini più sani sono quelli che crescono in famiglie unite ed amorose. L’amore è vita, dunque qualsiasi mancanza d’amore produce in noi morte: psichica, mentale, emotiva e alla fine anche fisica.

Fonte: Web

Gemelli – Mito e Psicologia dei Segni Zodiacali

Maggio 22, 2021 on 6:19 am | In Amici, Astri, Astrologia, Astropsicologia, Consulto Astrologico, Donne, Emozioni, Evoluzione, Mito e Psicologia dei Segni Zodiacali di Gabriella Leopizzi, Oroscopo, Pratica Astrologica, Segni zodiacali
| No Comments

di Gabriella Leopizzi

Gemelli è il terzo Segno dello Zodiaco; di Aria, Mobile, Doppio, esso va al 20 maggio al 20 giugno, con uno o due giorni di fluttuazione all’inizio ed alla fine, a seconda degli anni: I Segni di Aria sono come folletti che ti sembra di avere sottomano, dispostissimi ad essere afferrati; invece, appena tenti di stringere il pugno, guizzano via con uno sberleffo: se poi il Segno, oltre che di Aria è anche mobile e Doppio (così come appunto il Gemelli), il tentativo di immobilizzarlo per più di un attimo è disperato. Le caratteristiche prime dei Segni di Aria (Gemelli – Bilancia – Acquario), sono, infatti, l’evanescenza, e la volatilità, la influenzabilità; questo in quanto, come l’Elemento al quale appartengono assume di volta in volta la forma del contenitore, altrettanto gli appartenenti ai Segni di Aria (e di Acqua), assorbono le idee degli ambienti e delle persone che via via frequentano. L’influenzabilità diminuisce o sparisce se nel Tema personale vi sono pianeti forti in Segni di Terra.

In chi è nato sotto i Segni di Aria il mentale sovrasta l’emozionale, l’istintivo. Ideare, progettare, inventare, sono le caratteristiche principali di questi Soggetti, mentre scarsa è l’attenzione al lato pratico della vita, a meno che, ancora, nel Tema personale, non vi sia peso forte dell’Elemento Terra a fare da freno ai voli di fantasia, al perdersi nell’astratto. Difettano, anche il coinvolgimento emotivo e la tenacia, ma anche questo lato caratteriale può essere molto attenuato se, nel Tema natale, vi è presenza significativa di pianeti in Segni di Fuoco, Acqua o Terra o di un Saturno molto forte.

Continua a leggere Gemelli – Mito e Psicologia dei Segni Zodiacali…

Pagina successiva »


Entries and comments feedsfeed Valid XHTML and CSS. ^Top^
33 queries. 0,783 seconds.
Made with ♥ by Alessio
Alessio Filipponio on Linkedin

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. maggiori informazioni

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.

Chiudi