Ognuno ottiene esattamente ciò che si merita

Maggio 12, 2022 on 9:32 pm | In Affinita' d'anima, Amore, Corpo-Spirito, Donne, Emozioni, Evoluzione, Olistico, Osho, Pensieri
| No Comments

Osho

di Osho

Ognuno ottiene esattamente ciò che si merita.
L’esistenza è incredibilmente giusta ed equilibrata.
Quindi se non riesci a trovare una compagna, cercarla forsennatamente non servirà. Piuttosto cerca dentro di te.
C’è qualcosa che manca in te.
Ti mancano le qualità d’amore, per amare.
Magari non sei tenero, non sei sensibile, non sei consapevole.
E non sai come dare senza ottenere qualcosa in cambio.
Il tuo amore è una richiesta, una pretesa, pone delle condizioni.
È una specie di sfruttamento. Vuoi usare l’altra persona…
Ogni essere ha una finalità in se stesso.
Non usare mai una donna, non usare mai un uomo, non usare mai nessuno.
Nessuno è uno strumento per soddisfare i tuoi desideri.
Porta rispetto.
L’amore è una condivisione, non usare l’altro, non è cercare di ottenere qualcosa dall’altro.
Al contrario, è dare con tutto il cuore, senza alcuna ragione, solo per la gioia di dare.
E un giorno inaspettatamente troverai qualcuno con cui la tua energia sarà in armonia, in accordo.
Ed è una bellissima esperienza trovare almeno una persona con cui si è in accordo.
Hai bisogno di entrare in sintonia con l’anima, con l’essere interiore, con l’interiorità dell’uomo o della donna.
Almeno con una persona è possibile e ne segue una grande gioia.
E poi quando impari l’arte può accadere con più persone. Ecco in cosa consiste l’amicizia.

Pasqua 2022

Aprile 12, 2022 on 6:21 pm | In Affinita' d'anima, Amici, Amore, Cose carine, Emozioni, Evoluzione, Pensieri, Voglia di cambiare
| No Comments

 

Che Pasqua sia un messaggio di rinnovamento, di luce e rinascita con la possibilita’ di migliorare per ognuno di noi.

Che accompagni sentimenti di pace, d’amicizia, d’amore e di speranza di giorni migliori.

La ninna nanna della guerra

Febbraio 25, 2022 on 12:19 pm | In Affinita' d'anima, Donne, Emozioni, Pensieri, Personaggi, Poesia
| No Comments

di Trilussa

Ninna nanna, nanna ninna,

er pupetto vò la zinna:

dormi, dormi, cocco bello,

sennò chiamo Farfarello

Farfarello e Gujermone

che se mette a pecorone,

Gujermone e Ceccopeppe

che se regge co le zeppe,

co le zeppe d’un impero

mezzo giallo e mezzo nero.

Ninna nanna, pija sonno

ché se dormi nun vedrai

tante infamie e tanti guai

che succedeno ner monno

fra le spade e li fucili

de li popoli civili

Ninna nanna, tu nun senti

li sospiri e li lamenti

de la gente che se scanna

per un matto che commanna;

che se scanna e che s’ammazza

a vantaggio de la razza

o a vantaggio d’una fede

per un Dio che nun se vede,

ma che serve da riparo

ar Sovrano macellaro.

Chè quer covo d’assassini

che c’insanguina la terra

sa benone che la guerra

è un gran giro de quatrini

che prepara le risorse

pe li ladri de le Borse.

Fa la ninna, cocco bello,

finchè dura sto macello:

fa la ninna, chè domani

rivedremo li sovrani

che se scambieno la stima

boni amichi come prima.

So cuggini e fra parenti

nun se fanno comprimenti:

torneranno più cordiali

li rapporti personali.

E riuniti fra de loro

senza l’ombra d’un rimorso,

ce faranno un ber discorso

su la Pace e sul Lavoro

pe quer popolo cojone

risparmiato dar cannone!

la XII Casa

Febbraio 17, 2022 on 11:00 am | In Amici, Astri, Astrologia, Oroscopo, Pensieri, Pratica Astrologica, Segni zodiacali
| No Comments

di Massimo Laterza

La dodicesima casa è una delle case meno comprese del l’astrologia , spesso leggiamo che sono i nemici nascosti, gli ospedali, le malattie gravi , le turbe psichiche, il karma, le grandi prove della vita, le difficoltà, l’isolamento, la sofferenza e così via.
Ma sì certo ci sta tutto e anche altro, ma se volessimo assegnare un luogo fisico alla Dodicesima? Ok gli ospedali, ok il carcere ma poi?
Le case, tutte, anche se descritte come “luoghi fisici”, come terreno fisico che riflette il cielo astrale, a volte sono comunque esse stesse delle astrazioni.
È il caso anche della dodicesima che è un po’ il luogo fisico o astratto del nostro rifugio interiore, sarà che chi scrive ha la Luna in Dodici, ma la vedo anche come un angolo nascosto, quel luogo dove ti rintani e ti isoli o che cercavi subito quando da piccina/o giocavi a nascondino, dove sei fortemente in intimità con te stesso, ma soprattutto dove cercavi quel “Te Stesso non ancora Nato”.
Per questo qui mi distacco dalle interpretazioni tradizionali, comunque vere, comunque valide e cerco la mia versione poetica della Dodici.
Quando cammini sulle nuvole, quando sei immersa/o nel tuo mondo sei in dodici.
In dodicesima si è sospesi in aria nel mondo dell’invisibile.
Della dodicesima non dovremmo nemmeno parlarne perché “Qui Non C’è”
I pianeti della dodici non sono ancora nati, immersi nel liquido amniotico, hanno solo un immagine confusa di ciò che sono e che saranno.
La Dodici si pone tra il Progetto della Undici e la venuta nel mondo fisico della Prima, è il luogo dove tutto è possibile , anche l’impossibile.
Nella Dodici il Progetto della Undici può sia clamorosamente fallire, sia miracolosamente nascere, quando arriva all’Ascendente, all’inizio di qualcosa.
Anche Giove in Dodici è confuso , in verità sa già tutto, ma dimentica di sapere , perché deve credere in qualcosa di più grande di lui, dunque persino Giove, in dodici, non è più il più grande.
La Luna nella Dodici esagera. In un mondo invisibile sospeso nel nulla, la Luna trova che i suoi Sogni sono la Realtà e attingendo a quel mondo di zucchero filato ci porta via da ogni sofferenza fisica in un abbraccio di compassione totale.
Nettuno in Dodici è a casa, il pianeta che riappare e scompare come l’Alta Marea ha giustamente la sua dimora nel regno del Nulla, e lì come inconscio collettivo, come karma, come fantasma invisibile che scuote le masse di pensieri universali.
Ed è da quell’inconscio di massa che il Genio si abbevera alla fonte, spesso ciò che ci sembra nostro, in Dodici, è in realtà di Tutti.
Anche un Idea illuminante e geniale che ci illudiamo fosse nostra e basta, era già lì come Archetipo, ne attingiamo, lasciando aperto il rubinetto Nettuniano della genialità.
Nella Dodici traspare Venere, signora del Legame, signora dell’Amore e ci parla qui di un Legame Cosmico, Universale, di una completa Fusione Olistica, tra dentro e fuori, tra Alto e basso, tra Cielo e Terra.
La Dodici è la casa del prima che nasciamo , quando eravamo nel liquido amniotico (Nettuno) nel grembo della Madre (Luna) ed il progetto della nostra Vita stava per prendere Forma (Giove).
Eravamo immersi nella fusione (Venere) col Tutto Universale , prima che la Nascita (Prima Casa/Ariete) c’è ne separasse (Marte/Prima casa individuazione).
Un luogo di fusione cosmica nel quale ritorneremo , essendo la Dodici espressione del Ciclo Eterno (Luna Esaltazione) di Morte e Rinascita (karmica o quello che sia).
Ed il Karma della Dodici è il cammino invisibile, che percorre la nostra stessa anima, nel ciclo eterno del “Ritorno”, qualcosa che non si vede, un dazio che, reincarnativo o meno che sia, rende Giustizia (trasparenza di Venere) alle nostre azioni.

Quante volte

Gennaio 24, 2022 on 12:09 pm | In Affinita' d'anima, Corpo-Spirito, Emozioni, Evoluzione, Olistico, Pensieri, Spirito-Corpo, Voglia di cambiare
| No Comments

di Tich Nhat Hanh

Quante volte quel “chi sono”
Questo corpo non sono io,
non sono limitato da questo corpo.
Sono la vita senza confini.
Non sono mai nato,
e non sono mai morto.
Guarda gli oceani infiniti e i cieli pieni di stelle,
manifestazioni dalle basi della coscienza.
Fin dall’inizio del tempo sono stato libero.
Nascita e morte sono solo porte attraverso le quali passiamo,
soglie sacre nel nostro viaggio.
Nascita e morte sono un gioco a nascondino.
Quindi ridi con me,
tienimi per mano,
permetti che ci diciamo addio,
dirci addio, per rivederci presto.
Ci incontriamo oggi.
Ci rivedremo domani.
Ci incontreremo alla fonte ogni momento.
Ci incontriamo in tutte le forme, sulle miriadi di sentieri della vita.

I bambini e il loro tema natale

Giugno 21, 2021 on 5:29 am | In Astri, Astrologia, Astropsicologia, Emozioni, Evoluzione, Miei Articoli, Oroscopo, Pensieri, Pratica Astrologica
| No Comments

Su un gruppo d Facebook una persona ha chiesto se per un bambino esprime soprattutto il proprio Ascendente e solo avanti, crescendo, si evidenzia le caratteristiche del proprio segno. Poichè ho letto tante risposte diverse un bel po’ miste…..mi è venuta la voglia di dire la mia su i piccoli, perchè spesso leggo cose contraddittorie e un poco prive anche di senso logico. Cosi facendo astrologicamente è vero tutto e il contrario di tutto….non puo’ essere cosi. L’Astrologia oltre ad essere una materia serissima ha basi matematiche…non c’è nulla di improvvisato. Per cui questo è il mio pensiero e se fossi una insegnante di astrologia (e non lo sono-sono un’astrologa) cosi mi esprimerei.

Scusate ma secondo me c’è un briciolo di confusione. All’orario in cui nasciamo e alla latitudine abbiamo l’Ascendente. Quella è la prima energia che si forma….infatti dallo Zodiaco e dall’Ascendente si leggono le fasi del bambino, la sua nascita, come è stato il parto, come è stato accolto dai genitori e dal mondo….il percorso che l’individuo dovra’ fare da li parte….al massimo un bambino potra’ essere la sua parte istintiva, i suoi bisogni primari per cui la sua Luna e il rapporto con la madre che è fondamentale. Il viaggio individuale è trovare il proprio Sole, essere il progetto di questa vita….ed è proprio questo il problema dell’essere umano…essere se stesso. L’Ascendente è anche come gli altri mi vedono, e allo stesso modo come voglio che gli altri mi vedano. E’ la maschera con cui andiamo nel mondo…ed è anche la parte fisica che assumiamo…non dico che un bambino non è il suo Sole…perchè è una lavagna pulita dove nel tempo si scriveranno tante cose…ma in primis è l’Ascendente la prima energia che si incontra… 😉…..
In piu’ anche in tutta la vita non è detto che l’energie del nostro tema saranno tutte usate, ci possono essere pianeti che rimangono difficili o che hanno quegli aspetti dinamici cioè problematici che non riusciamo a incanalare la giusta energia al meglio. Faccio un esempio pratico, che è la meglio cosa…. un bimbo che ha un Mercurio opposto a Urano che è un aspetto che ha mio figlio nel suo tema. Quello significa che il bambino ha una mente futurista, rapida, veloce, aperta e sara’ svelto nell’apprendere, ma difficile da gestire in una classe delle elementari (infatti l’elementari sono simboleggiate dalla 6 casa in un tema natale) dove si deve adeguare ad una disciplina uguale per tutti, le regole, e lo stare fermo, quando invece avrebbe bisogno di un movimento fisico e mentale. Conclusione mio figlio è sempre andato molto bene a scuola, ma…….a ogni incontro con le maestre io venivo “cazziata” perchè mio figlio si rompeva le scatole, dopo la spiegazione chiedeva “che altro c’è??”. Le maestre mi chiedevano di fermarlo, di bloccarlo…..cosa che mi sono guardata bene di fare….perchè è il bambino che si deve adeguare verso il basso, verso la massa…..cosa che io trovo assurda…Nel tempo quell’aspetto lo ha aiutato negli studi, nella scelta di facolta’ (Scienza delle comunicazioni, che è un corso di studi diciamo un po’ futurista visto che le comunicazioni si sono amplificate adesso in tempi moderni) . I vostri bambini devono essere aiutati la dove il loro tema segnala delle difficolta’, ma accettati nelle loro diversita’….perchè abbiano tutte le possibilita’ di essere il piu’ possibile se stessi. Quello è il grande dono che un genitore puo’ fare.
Sull’Ascendente ne avevo gia’ scritto per cui chi vuole capire cosa è puo’ leggere qui:

L’Ascendente

Impara a sentire l’anima

Maggio 18, 2021 on 8:12 am | In Emozioni, Evoluzione, Olistico, Pensieri
| No Comments

Impara ad ascoltare l’anima che ha doti che la mente non possiede, come l’amore e la fede.
L’anima ha le ali e sa volare, la mente calcola e va in stallo.
La mente vive nello sforzo inutile di controllare gli eventi.
L’anima nutre una fede impeccabile nella riuscita e trova sempre  il successo.
La mente vive nella paura e nello sforzo e trova uragani e tempeste.
L’anima intraprende grandi cose.
Apri i tuoi sensi e stai con il tuo daimon, il tuo spirito guida.
Non farti trascinare dagli altri.
Stai con il tuo corpo, amalo e sarà un veicolo potente di trasformazione!

Pagina successiva »


Entries and comments feedsfeed Valid XHTML and CSS. ^Top^
37 queries. 0,383 seconds.
Made with ♥ by Alessio
Alessio Filipponio on Linkedin

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. maggiori informazioni

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.

Chiudi