Spero che il tuo anno sara’ magnifico

gennaio 3, 2017 on 8:37 am | In Affinita' d'anima, Amore, Cose carine, Emozioni, Evoluzione, Olistico, Pensieri, Per sorridere
| No Comments

di Neil Gaiman

Spero che il tuo anno sarà magnifico, che sognerai pericolosamente ed esageratamente, che farai qualcosa che non esisteva prima che tu lo facessi, che sarai amato e apprezzato, e che ci saranno persone che a tua volta amerai e apprezzerai.
E, soprattutto (perché penso che ci dovrebbero essere più gentilezza e saggezza nel mondo), che quando ce ne sarà bisogno, sarai saggio e sempre gentile.
Spero che nel nuovo anno tu faccia degli errori.
Perché se fai degli errori, significa che stai facendo qualcosa di nuovo, stai provando cose nuove, stai imparando, vivendo, spingendo te stesso, cambiando te stesso, cambiando il tuo mondo. Significa che stai facendo cose che non hai mai fatto prima, e soprattutto, stai facendo qualcosa.
Questo è il mio augurio per te, e per tutti noi. L’augurio che faccio a me stesso. Fai nuovi errori. Fai errori che siano gloriosi e sorprendenti. Commetti errori che nessuno ha mai fatto prima. Non ti bloccare, non ti fermare, non preoccuparti se quello che fai non è abbastanza buono o non è perfetto, di qualunque cosa si tratti. L’arte, o l’amore, o il lavoro o la famiglia o la vita.
Qualunque cosa ti spaventi fare, falla. Commetti i tuoi errori. Il prossimo anno e per sempre.
È un nuovo anno e arriva con una nuova opportunità di dare forma al nostro mondo.
Questo è il mio augurio, un augurio tanto per me stesso quanto per te: nel mondo che verrà, armiamoci di coraggio – camminiamo nell’oscurità senza paura, ed entriamo nell’ignoto con il sorriso sul nostro viso, anche se si trattasse di un sorriso finto.
E qualunque cosa ci accada, qualunque cosa facciamo, qualunque impariamo, mettiamoci gioia. Possiamo trovare la gioia nel mondo se è la gioia che stiamo cercando, possiamo mettere la gioia nell’atto della creazione.
Così questo è il mio augurio per te e per me stesso. Coraggio e gioia.
Sii gentile con te stesso nell’anno che arriva.
Ricorda di perdonarti, e di perdonare gli altri. È troppo facile sentirsi oltraggiato di questi tempi, molto più difficile è cambiare le cose, iniziare un dialogo, capire.
Prova a dare importanza al tuo tempo: minuti e ore e giorni e settimane possono volare via come foglie morte, senza mostrare nient’altro che il tempo che hai speso non facendo le cose, o il tempo che hai speso nell’aspettare di cominciare.
Incontra nuove persone e parla con loro. Fai nuove cose e mostrale alle persone che possono gioirne.
Abbraccia troppo. Sorridi troppo. E quando puoi, ama.

Buone Feste 2016

dicembre 23, 2016 on 11:14 am | In Affinita' d'anima, Amore, Cose carine, Emozioni, Evoluzione, Pensieri, Voglia di cambiare
| No Comments

Auguri di vero cuore a tutti e di pace, pace, pace…….nel mondo e nelle vostre case

Il testo della riforma l’ho letto sul serio

dicembre 3, 2016 on 8:47 am | In Affinita' d'anima, Agriturismi, Amici, Amore
| No Comments

di Luciano Cognola……che è un Ariete segno di grande azione…..creativa…

voto-no

Siccome il testo della riforma IO l’ho letto tutto sul serio, vi spiego perché voto NO entrando nel merito di ogni articolo (sembra una cosa lunga, invece non lo è) :
voto NO perché le modifiche agli artt.48 e 55 eliminano la rappresentanza al Senato dei cittadini italiani residenti all’estero, in barba al diritto di uguaglianza;
voto NO perché l’art.55 inserisce la parità di genere in Costituzione quale obbiettivo, anziché quelli della competenza e del merito, ed io non ritengo che il genere sia garanzia né dell’una né dell’altro;
voto NO perché l’art.57 riporta testualmente che “cinque senatori POSSONO essere nominati dal Presidente della Repubblica”, quindi il n° dei senatori non è definito (da 95 a 100);
voto NO perché l’art.57 mi toglie la possibilità di eleggere i miei rappresentanti in Senato, ruolo totalmente diverso da quello del Consigliere Regionale o del Sindaco;
voto NO perché ‘art.57 riporta testualmente che, in merito ai senatori, “ciascuna delle Province autonome di Trento e Bolzano ne ha due”, escludendo implicitamente l’abolizione delle province;
voto NO, perché nell’art.57 le modalità di attribuzione dei seggi del Senato non tengono in alcun modo conto della volontà popolare, in quanto si parla dei “voti espressi”, ma non si specifica se relativi all’ultima consultazione popolare o interni ai Consigli Regionali ;
voto NO perché l’art.64 sancisce che il regolamento della Camera, adottato a maggioranza assoluta dei deputati (quindi, con tutta probabilità redatto secondo il volere della maggioranza), disciplina lo statuto delle opposizioni, ovvero dell’avversario, evidente limitazione alle garanzie delle minoranze;
voto NO perché l’art.67 continua a prevedere l’assenza di vincolo di mandato e sono stufo di vedere centinaia di cambi di casacca a legislatura ;
voto NO perché l’art.70 elimina il bicameralismo perfetto in favore di un bicameralismo che è semplicemente incomprensibile e quindi il SENATO NON E’ ELIMINATO come camera legislativa ;
voto NO perchè l’art.71 porta da 50.000 a 150.000 le firme necessarie alla presentazione di una legge d’iniziativa popolare, triplicando la difficoltà d’esercizio di questo diritto;
voto NO perché l’art.71 istituisce sì i referendum propositivi e d’indirizzo, ma con modalità approvate da una legge ordinaria, quindi secondo il volere della maggioranza del momento;
voto NO perché l’art.75, analogamente all’art.71, porta da 500.000 ad 800.000 le firma necessarie per indire un referendum abrogativo ;
voto NO perché l’art.83, per l’elezione del Presidente della Repubblica, dal settimo scrutinio in poi sostituisce la maggioranza dell’assemblea parlamentare con la maggioranza dei VOTANTI, consentendo in questo modo alla maggioranza di eleggersi il proprio Presidente della Repubblica, rendendolo di fatto un proprio esponente e non garanzia di tutti i cittadini ;
voto NO perché gli artt.87 e 117 introducono i termini specifici “UNIONE EUROPEA” al posto di quelli generici, rendendo di fatto più complicato, se non impossibile senza una riforma costituzionale, l’eventuale uscita dell’Italia dall’unione europea;
voto NO perché l’art.117 conferisce all’Unione Europea la possibilità di porre vincoli alla potestà legislativa dello Stato ;
voto NO perché l’art.120 conferisce al Governo la possibilità di sostituirsi agli altri organi territoriali anche nel caso di “mancato rispetto di norme e trattati internazionali”, togliendo di fatto agli amministratori locali la possibilità di rispettare le volontà dei propri cittadini in favore di non meglio definiti interessi superiori ;
voto NO perché l’art.135, in combinazione con gli effetti dell’art.83, consente potenzialmente alla maggioranza di turno di eleggere 10 giudici della Corte Costituzionale su 15 e quindi consegna potenzialmente alla sola maggioranza il potere di cambiare TUTTA la Costituzione;
Quindi VOTO NO perché QUESTA RIFORMA non solo TOGLIE A ME, CITTADINO, LA POSSIBILITA’ DI ESSERE SUFFICIENTEMENTE RAPPRESENTATO, MA TRASFERISCE TROPPO POTERE NELLE MANI DELLA MAGGIORANZA DEL MOMENTO, GETTANDO LE BASI PER EVENTUALI FUTURE DERIVE AUTORITARIE.
Tutto ciò senza considerare la legge elettorale.

 

A Lezione di Gratitudine?

novembre 18, 2016 on 5:57 pm | In Affinita' d'anima, Amici, Amore, Corpo-Spirito, Emozioni, Evoluzione, Olistico, Voglia di cambiare
| No Comments

di Marco Merlo

grazie

《Una delle forme più potenti e rassicuranti dell’Amore, come nella Pace, è la condivisione dei pensieri e dei sentimenti. Un darci all’altro, un fare Anima Insieme. (Riesci a ringraziarti nel dare sinceramente Te stesso al mondo?)

Ed è persino il migliore degli anti inibitori e anti depressivi.

È tra la forme più semplici e naturali di compassione perché permette agli interlocutori di mostrarsi per ciò che sono e magari non riescono ancora ad essere, ma sono pronti ed aperti a condividersi e compenetrarsi in parole, verità, stati d’animo, paure e sogni.

Perciò, questo modo di vivere la compassione, è pari all’Amore verso l’altro: una volontà disposta ed innocente, libera e sana di voglia di comprensione e percezione di ciò che essi, gli altri, pensano e provano di loro stessi e della vita che stanno sperimentando.

Stiamo aperti, vivi e presenti: la pace è già qui. E infinita ne è la presenza e potere in tutti gli esseri umani e viventi, sapete? ( Quando Ti riconosci nella presenza e non solo dal riflesso nell’altro potrai ringraziare chi hai incontrato: ti è chiaro?)

Inoltre, a sostegno della comunicazione, come per la pace e per l’amore, possiamo sperimentare con l’altro molteplici strade: questa è la Via Sacra dell’Espressione della Pace, cioe’ Ricrearci in ogni possibile diversità.

Osiamo dunque la Nostra Umanità nei modi più belli e gioiosi, per poi raggiungerci dal cuore verso il cuore, accarezzandoci gentili tanto nella mente quanto sulla pelle di chi, insieme a Noi, vorrà costruirsi una Realtà di Bellezza ed Equità, aperta a crescere nella libertà della competenza e non più nel bisogno della competizione, per il Bene del Mondo a cui, Tutti, dobbiamo la Vita nel modo più Naturale: essere splendidamente e sinceramente Noi Stessi.
(Giocare e rimanere aperti grida dal cuore la gioia di essere vivi, emanando Felicità verso Tutto e Tutti: questa è la semplicità in cui la Gratitudine si manifesta naturalmente!)》

Buttati. Grazie.

https://www.facebook.com/marco.merlo1?fref=nf

Dedicato alle maledette malelingue

ottobre 6, 2016 on 8:59 am | In Affinita' d'anima, Amore, Musica, Youtube
| No Comments

Dedicato alle malelingue, agli invidiosi, a chi riporta quello che gli pare per mettere zizzania, a chi ha una vita vuota, a chi è un falso amico, a chi lecca il culo per fare carriera e poi ne parla male dietro….. praticamente a chi è povero di spirito e col cuore stitico. La vita’ e’ giusta, tutto prima o poi torna e il tempo è amico. Da Ivan Graziani nato il 6.10.1945 

La Sessualita’ Sacra: I CHAKRA E IL LORO UTILIZZO NELL’ATTO SESSUALE

ottobre 4, 2016 on 6:10 pm | In Affinita' d'anima, Amore, Bellezza, Corpo-Spirito, Cose carine, Emozioni, Evoluzione, Olistico
| No Comments

i-chakra-e-il-loro-utilizzo-nellatto-sessuale

Intervistatore: In precedenza avete parlato di vari tipi di blocchi e di trasferimenti energetici, positivi e negativi, che possono aver luogo partecipando ai nostri atti riproduttivi sessuali. Potete spiegarci, per favore, questi blocchi e questi trasferimenti energetici, ponendo l’accento su cosa può fare in questo ambito un individuo che stia cercando di essere in armonia con la Legge dell’Uno. È possibile per voi rispondere a questa domanda?

Ra: Sono Ra. È parzialmente possibile, grazie al background che vi abbiamo fornito. Questa è propriamente una domanda di livello più avanzato. Per via della specificità della domanda, possiamo darvi una risposta generale.

Il primo trasferimento energetico è quello del raggio rosso [primo chakra]. Esso è un trasferimento casuale che ha a che vedere unicamente con il vostro sistema riproduttivo.

I tentativi di avere un rapporto sessuale del raggio arancione e del raggio giallo [secondo e terzo chakra] creano, in primo luogo, un blocco se solo una entità vibra in quest’area, facendo sì che l’entità che vibra sessualmente in quest’area sperimenti un appetito incessante per questa attività. Ciò che questi livelli vibratori stanno cercando di raggiungere è l’attività del raggio verde [quarto chakra]. Esiste la possibilità di un trasferimento energetico del raggio arancione o giallo; ciò permette di polarizzarsi negativamente, nel momento in cui uno viene visto come un oggetto anziché come un altro-sé, mentre l’altro viene visto come predatore o padrone della situazione.

Nel raggio verde [quarto chakra] ci sono due possibilità. In primo luogo, se entrambi vibrano nel raggio verde ci sarà un trasferimento di energia che fornisce un potenziamento reciproco, dove il polo negativo o femminile, come voi lo chiamate, trae l’energia dalle radici dell’essere verso l’alto lungo i centri energetici, venendo in tal modo fisicamente rivitalizzata; la polarità positiva, o maschile, come viene considerata nella vostra illusione, trova invece in questo trasferimento energetico un’ispirazione che soddisfa e dà nutrimento alla porzione spirituale del complesso corpo/mente/spirito. Entrambi vengono in tal modo polarizzati e rilasciano l’eccesso di quello che ciascuno di essi possiede in sovrabbondanza per via della natura dell’Energia Intelligente, ovverosia, le energie negativa/intuitiva e positiva/fisica, come voi potreste chiamarle; questo trasferimento energetico sarebbe bloccato solo se una o entrambe le entità avessero paura della possessione, dell’essere posseduti, del desiderare la possessione o del desiderare di essere posseduti.

L’altra possibilità del raggio verde [quarto chakra] è che una entità offra l’energia del raggio verde, mentre l’altra non offra l’energia dell’amore universale, e ciò ha come risultato un blocco di energia per l’entità che non vibra nel raggio verde, incrementando in tal modo la sua frustrazione o appetito, mentre l’entità che vibra nel raggio verde si polarizza leggermente verso il servizio agli altri.

Il trasferimento energetico del raggio blu [quinto chakra] è piuttosto raro in questo momento fra la vostra popolazione, ma è di grande aiuto per via dei trasferimenti energetici che hanno luogo quando si diventa in grado di esprimere il sé senza riserve o timore.

Il trasferimento del raggio indaco [sesto chakra] è estremamente raro fra la vostra popolazione. Questa è la parte sacramentale del complesso corporeo, per mezzo della quale è possibile prendere contatto con l’Infinità Intelligente attraverso il raggio viola [settimo chakra]. Nessun blocco può avvenire in questi ultimi due livelli per via del fatto che se entrambe le entità non sono pronte per questo tipo di energia, essa non è visibile e non possono aver luogo né trasferimenti né blocchi.

(Ra, La Legge dell’Uno, 26.38)

http://www.lawofone.info/results.php?s=26#38

concesso da https://www.facebook.com/LaLeggedellUno/  che ringrazio

Pagina successiva »


Entries and comments feedsfeed Valid XHTML and CSS. ^Top^
39 queries. 0,424 seconds.
Made with ♥ by Alessio
Alessio Filipponio on Linkedin

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. maggiori informazioni

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.

Chiudi